Zuppa di lenticchie di Castelluccio | Il Pranzo di Babette

Zuppa di lenticchie di Castelluccio



Questa zuppa vede protagoniste le deliziose lenticchie di Castelluccio, tanto tenere da non necessitare l’amollo generalmente previsto per i legumi. Diffonde calore in tutto il corpo, e ha il gusto, almeno per me, del cibo preparato dalla mamma. Ideale se si ha qualche linea di febbre per ristorare il corpo infreddolito; ma anche solo per farsi una coccola osservando i colori dell’autunno dalla finestra.

petto di pollo 250 g
carota 1
cipolla 1
sedano una costa
pomodoro uno
lenticchie di Castelluccio 200 g
parmigiano gratuggiato

Fate bollire 1,5 litri di acqua salata con le verdure. Quando raggiunge l’ebollizione unite il pollo e cuocete per 40 minuti. A parte lessate le lenticchie per 30 minuti. Quando sono cotte frullatene una metà con le verdure. Tritate il pollo, quindi unitelo con il purè di lenticchie e le lenticchie intere al brodo. Servite con del parmigiano gratuggiato a piacere.

Avete ancora fame?

Questo post (Permalink) è stato pubblicato il 23/11/2006 alle 10:42 nella categoria Zuppe. Potete seguire la discussione con questo RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

8 Commenti to “Zuppa di lenticchie di Castelluccio”

  1. Francesca Says:

    sono molto legata a castelluccio, paese che ho conosciuto solamente d’inverno, ma dovrò rimediare in pirmavera quando la piana si riempie totalemnte di fiori. E adoro le sue lenticchie. Come le proponi tu,. con il pollo, trovo che sia proprio una bella idea. Zuppa da gustare la sera al rinetro dall’ufficio.

  2. Anonymous Says:

    le lenticchie mi fanno impazzire! adoro queste zuppe calde che sanno tanto di coccole!

  3. Elisa Says:

    Buonaaaaaaaa!!!!

    Anche a me queste zuppe ricordano la mamma :)
    Non ho mai valutato il pollo insieme, ma credo ci stia benissimo.

    Un bacio a te e alle bimbe qui sopra ;)

  4. Anonymous Says:

    ciao kjaretta: mi piace molto la zuppa di lenticchie, io aggiungo dempre una dadolata di guanciale leggermente affumicato.

    e la cazeuola?
    ciao.

  5. Gloricetta Says:

    Una zuppa davvero corroborante. Vedo se ho ancora un pò di lenticchie e te la copio. Glò

  6. Alice Says:

    deve essere ottima davvero! io non ci ho mai messo il petto di pollo, ma dall’aspetto già immagino il profumo…
    un bacio

  7. Kjaretta Says:

    Francesca
    Purtroppo non sono mai stata in Umbria, e dire che sin da bambina mi attirava. Spero di andarci un giorno.

    Saffron
    Ciao, allora sappi che persto posto una torta dolce di lenticchie.

    Elisa
    Il pollo e` una possibilita` ma per una versione vegetariana puoi metterci la pasta corta da minestra. Grazie per il bacio.

    Sergiott
    Wow, chissa` che sapore che prende, cosi` e` in versione un po’ piu` leggera , io non faccio nemmeno il soffritto.

    Gloricetta
    Mi raccomando pero` lenticchie di castelluccio ;-)

    Alice
    Se sei tipa da zuppe questa e` proprio una delizia.

  8. rosa Says:

    ciao sono stata in umbria di recente e sono alla ricerca disperata di una crostata che ho mangiato in un ristorante tipico ,puoi scriverla cosi’ la posso fare a casa e far assaggiare ai miei amici che sono stufi di sentrimi parlare della bonta’ di questo dolce ?ciao e saluti dalla sicilia

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>