Gluten-free carrot cake

gluten-free_carrotcake_bites

I love the idea of carrot cake but somehow I always been disappointed with the recipes I tried so far. Some are too rich, other take the “healthy route” in a way I don’t quite like. But this cake, as far as I am concerned, is THE carrot cake. Spicy, moist, soft and with the right amount of chewiness, this is the cake you want to enjoy with a warm cup of oolong tea. Or even hot chocolate. And yeah, it happens to be gluten-free and not too loaded in fat or sugar, but that’s not the point, trust me.
The recipe, alas, is not mine.
When I bought “Flavor flours” written by legendary author Alice Mendrich I didn’t realize I was about to own one of the most interesting cookbooks I ever put my sticky fingers on.
Every chapter showcases recipes based on a specific flour like, for example, the mighty corn, or the exotic teff, or the reassuring oat (and a few others), emphasizing flavor profiles and describing techniques with incredible clarity and precision. If you have even a small interest in baking you should have a look at this book.
Still, I couldn’t help changing it a little: I added a few different spices and cut quite a bit on the sugar.
Also, my frosting is completely different from the original one. It is quite light since it is based on yoghurt. You can definitely keep this cake without the frosting for four days well wrapped.
I served this cake during a tea party and I simply cut it in squares; and then I frosted each square individually.

Gluten-free carrot cake

for the cake

– 120 gr canola oil
– 100 gr sugar
– 2 large eggs
– 120 gr brown rice flour
– 40 gr oat flour
– 1/2 teaspoon baking soda
– 1 teaspoon baking powder
– 1 teaspoon ground cinnamon
– 1/4 teaspoon grated long pepper
– 3 cardamom pods (discard green layer and ground black seeds)
– 1/4 teaspoon ground cloves
– 1/2 teaspoon turmeric
– 1/4 teaspoon salt
– 200 gr shredded peeled carrots
– 50 gr chopped pecans

for the frosting

– 400 gr greek yogurt
– 40 gr maple syrup
– 20 gr sugar
– grated zest of an organic lemon
– a pinch of saffron

Preheat the oven to 180.
Line a baking dish with parchment paper. Combine oil, sugar, all the spices and eggs in the bowl of a standing mixer and beat on medium speed for 2 minutes. Alternatively you can beat with an handheld mixer for 4 minutes. Sift together rice and oat flours, baking powder and baking soda and add it to the egg batter. Beat on low speed in order to incorporate. Add carrots and pecans and mix again until smooth. Scrape the batter into the baking dish. Bake for 30 minutes and then reduce the heat to 160 C and bake for 15 minutes longer. Test with a pick tooth which should come out clean. Let the cake cool completely before frosting, for at least 3 hours.
Mix all the ingredients for the frosting. Taste for sugar, you may need to add more depending from the yogurt sourness. Keep the frosting in the fridge until ready to serve.
To frost use a spoon to drop dollops of frosting all over the cake then spread with a small spatula.
At this time I wanted a kind of more dressy look so I cut the cake in little squares and poured a teaspoon of frosting on each bite
The cake well wrapped, without frosting, keeps for 5 days in the fridge.
You can easily double the recipe for a bigger cake.

gluten-free_carrotcake_bites

Mi piace l’idea di una torta alle carote ma per un motivo o per l’altro sono stata sempre un po’ delusa da quelle che ho provato. Si spazia da quelle decisamente pesanti a quelle fin troppo salutistiche. Ma per quanto mi riguarda posso smettere di cercare: questa e` LA torta di carote che potrei mangiare in qualunque occasione. Speziata, umida e morbida nonche` dotata della consistenza giusta questa torta e` deliziosa con una tazza di te` oolong. E anche una cioccolata calda potrebbe starci piuttosto bene. Questo dolce e` anche senza glutine e non troppo ricco di zucchero e burro, ma non sono le ragioni per cui vi consiglierei di darle una chance.
La ricetta purtroppo non e` mia, l’ho semplicemente adattata da “Flavor flours” della leggendaria Alice Mendrich. Quando ho comprato l’opera non mi ero resa conto di aver messo le mie mani appiccicose di burro su uno dei volumi di cucina più` interessanti che abbia mai avuto il piacere di sfogliare. Ogni capitolo e` dedicato ad una farina specifica con le relative ricette: il mais possente, il teff esotico, l’avena rassicurante e altre. L’enfasi e` posta sui sapori e gli accostamenti che meglio valorizzano ogni tipo di farina. Trattandosi di impasti che sono rigorosamente senza glutine e` necessario adottare alcuni accorgimenti e tecniche che sono spiegate in dettaglio.
In ogni caso non ho potuto resistere a mettere in opera qualche personalizzazione: ho aggiunto delle spezie, ho limitato lo zucchero; inoltre ho completamente modificato la copertura che ho voluto leggiadra di yogurt e preziosa di zafferano. Il dolce si conserva benissimo per 4 giorni ben avvolto in pellicola per alimenti. Guarnitelo con la copertura solo poco prima di servire come ho fatto io recentemente durante un tea party .

Torta di carote senza glutine

olio di mais 120 gr
zucchero 100 gr
uova 2
farina di riso integrale 120 gr
farina di avena 40 gr
lievito 1 cucchiaino
bicarbonato di sodio 1/2 cucchiaino
cannella in polvere 1/2 cucchiaino
pepe lungo 1/4 di cucchiaino
cardamomo 3 bacche
chiodi di garofano 1/4 di cucchiaino
curcuma 1/2 cucchiaino
sale 1/4 di cucchiaino
carote grattugiate 200 gr (peso netto)
noci di pecan tritate 50 gr

Per la copertura
yogurt greco 400 gr
sciroppo di acero 40 gr
zucchero 20 gr
scorza di un limone bio grattugiato
un pizzico di zafferano

Preriscaldate il forno a 180 gradi.
Foderate una teglia di 18 X 22 cm di carta da forno.
Nella ciotola di uno standing mixer mescolate olio, zucchero, tutte le spezie e le uova e montate a velocità` media per 2 minuti. Se usate le fruste elettriche portatili montate fino a 4 minuti.
Setacciate le farine, il lievito e il bicarbonato e unitele all’impasto liquido fino a che siano incorporati. Unite infine le carote e le noci. Versate l’impasto nella teglia e infornate per 30 minuti. Trascorso il tempo riducete la temperatura a 160 gradi continuate la cottura per altri 15 minuti. Verificate il dolce con uno stecchino: dovrebbe essere asciutto e senza briciole attaccate. Fate raffreddare completamente la torta (per almeno 3 ore) prima di aggiungere la copertura.
Potete preparare la crema e tenerla in frigorifero: mescolate tutti gli ingredienti e assaggiate per essere certi che sia dolce abbastanza per i vostri gusti. Io ho tagliato la torta in quadrotti, l’ho disposta su mini piattini e cucchiai di ceramica e ho messo un cucchiaino di crema su ogni monoporzione.

Condividi:


5 commenti a “Gluten-free carrot cake

  1. Ciao Chiara, adoto la torta di carote e in archivio ne ho una mia versione. Mi appunto la tua visto che mi sono utili le ricette senza glutine per chi ha intolleranze in casa :-)

    • Ciao Elena, se sei un’ amante della torta di carote sicuramente puoi dare un parere più` informato sulla torta. Ispirandomi dal volume che cito nel post ho scoperto che molti dolci sono più` buoni escludendo la farina di grano.

  2. Chiara!!!!!!!!!!!!che bello leggerti:-) la tua torta somiglia molto ad una combinazione che ho provato qualche giorno fa e che prevedeva mandorle al posto delle noci e anche un po’ di succo d’arancia, solo che procedendo ad occhio come ormai mi capita per queste preparazioni, non sarei riuscita a riproporla. Terrò stretta la tua versione e segno il titolo del libro che non conoscevo. Grazie!

    • Ciao Laura,
      il tuo entusiasmo a le tua dolcezza sono come una spolverata di zucchero a velo! Grazie per le tue parole. Il libro lo consiglio spassionatamente. Ho fatto la stessa cosa qualche tempo con un cake pera e sesamo, non ho preso nota delle modifiche sostanziali fatte ad una ricetta che leggevo. Risultato non e` replicabile purtroppo.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *