Cheesecake ai mirtilli

cheesecake di mirtilli

Ed eccoci qua, di rientro a Parigi. Con il cielo azzurro e poi grigio, e poi bianco e poi azzurro di nuovo. Capricciosa Parigi, come sempre. Sicura di se`, sfacciata, impertinente. E poi d’un tratto tenera (non solo la notte). Quest’estate e` stata fitta di spostamenti e Parigi e` stata quasi solo una base da cui spiccare il volo. In genere sono molto netta nelle mie visioni. I rapporti di amore e odio non fanno per me. Ma Parigi fa eccezione. E adesso che dei cambiamenti si prospettano seppur con mille incertezze mi trovo a guardare a questa citta` con occhi diversi.
Tra le tappe estive non e` mancata quella a casa, per stare in famiglia. La cucina dove ho mosso i primi passi e` per me un luogo speciale e non passa giorno che non la metta a soqquadro con i miei pasticci non la utilizzi con grazia zen.
Il senso dell’ordine l’avevano terminato quando scrivevano la ricetta del mio carattere, per fortuna avevano abbondato con la pazienza nella ricetta di mia mamma 😉
Tra i vari piatti preparati vi lascio questo cheesecake che ha una crosta semplice e leggera e una crema strepitosa fatta di ricotta di pecora e yogurt greco. I mirtilli si esprimono in tre modi diversi: in compostina che aromatizza la crema, interi in mezzo alla farcia e interi in superficie dove dopo cottura si trasformeranno in golosi scrigni di succo. Sono particolarmente orgogliosa di questa idea e trovo davvero riuscita l’esecuzione per cui se la testate aspetto pareri.
Entusiasti, of course 😉

Cheesecake ai mirtilli

per una teglia di 35 X 25

per la base

per la base
burro morbido 100 g
zucchero di canna 100 g
farina 140 g
acqua 50 g

Per la crema
375 g di mirtilli
500 g ricotta di pecora
500 g di yogurt greco
2 uova
200 g di zucchero
due limoni bio
un pizzico di cannella

Amalgamate il burro con lo zucchero quindi unite la farina e l’acqua poco per volta. Lavorate rapidamente l’impasto quindi riponetelo in frigorifero avvolto nella pellicola.
Preriscaldate il forno a 180 gradi. Foderate la teglia con carta da forno. Trasferite la pasta nella teglia e disponetela uniformemente aiutandovi con la punta delle dita che avrete lievemente infarinato in modo da avere una base piuttosto uniforme. Punzecchiate con i rebbi di una forchetta e infornate per 25 minuti, quindi prelevate la teglia dal forno e fate raffreddare la base completamente.
Lavate e asciugate delicatemente i mirtilli. Ponetene 100 g in una padella con 50 g di zucchero e un pizzico di cannella e fateli cuocere qualche minuto a fuoco medio. Frullate la compostina e lasciate raffreddare. Intanto sbattete la ricotta di pecora con il restante zucchero, quindi amalgamatevi la buccia dei limoni, la compostina di mirtili, le uova e lo yogurt greco. Unitevi 150 g di mirtilli e versate la crema sulla base cotta. Cospargete la superficie con i restanti mirtilli schiacciandoli appena sulla crema. Infornate a 170 gradi per 45 minuti. Servite il cheesecake freddo.

cheesecake di mirtilli

Condividi:


22 commenti a “Cheesecake ai mirtilli

  1. ha un aspetto veramente meraviglioso. e proprio un paio di giorni fa io ho postato un “orgoglio simile”: ricotta e more! Adesso dovrò provare questa. o sì o sì.
    Ben trovata. :)

  2. Quanto t’ho aspettata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:-))))))
    Che bello finalmente!C’è un particolare modo con il quale parli della cucina e dei tuoi piatti e loro rimandano a te (‘delizioso circolo’ direi!) sempre e comunque ed era un vero peccato non incontrare più questa ‘grazia’ che ha me piace tanto – credimi- veramente tanto!Laura

  3. ecco, la grazia zen in mezzo alla trasgressione, meraviglia! perché, quando si parla di cheesecake, la base è frullato di biscotti, invece tu…hai seguito un’altra strada. non vedo l’ora di assaggiare la crosta semplice e leggera e la crema strepitosa. appena la provo ti faccio sapere…entusiasta, of couse! 😉

  4. Alessandra!
    Eccomi qui!! :*

    Carlotta
    il colore e` bellissimo anche per me :)

    Cuoca pasticciona
    Valentina ho messo insieme alcune delle mie ossessioni del momento 😉

    L’albero della carambola
    si, a me piaccino le torte belle alte :)

    Twostella
    ah, e` un dolce perfetto per il w-e.

    Vaniglia
    vado a vedere il tuo alle more di corsa :)

    Il gambero russo
    grazie per le tue parole dalle quali traspaie una sensibilita` molto particolare. Grazie davvero.

    Francy e Vale
    Che bello! Allora spero che la mia guidina ti sia utile.

    Daniela
    grazie, sei dolcissima :*

    Monica
    Allora spero che tu vada presto a fare la spesa :)

    la cuisiniere parisienne
    Grazie! Sei parigina anche tu?

    Valentina
    grazie! Che bella la tua espressione “grazia zen in mezzo alla trasgressione” mi piace moltissimo

  5. Eccoti qui!
    E rientri proprio con una delizia insuperabile!
    Adoro le cheeseake, e quella ai mirtilli è tra le mie preferite!
    Da segnare!

    Nadia – Alte Forchette –

  6. Con le tue foto e ricette sembra sempre Natale!
    Ieri ho fatto i biscotti più buoni del mondo per una cena: si sono leccati pure le dita. Ora proverò questo cheesecake.
    Ludovica

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *