Cerisinha: cocktail alle ciliegie confit

cocktail con ciliegie sciroppate

Mi rendo conto che arrivare il lunedi mattina e proporre un cocktail non sia proprio adeguato da parte mia ma non e` detto che si debba attendere il prossimo fine settimana per indulgere in un bel bicchiere di Cerisinha, un cocktail a base di ciliegie, e, ça va sans dire, cachaça.
Vi avevo raccontato qualche tempo fa dell’invasione di anacardi e cachaça cui assistevo impotente. Ora la situazione si e` stabilizzata, Carlile non viene a trovarci da un po’ e qualche serata tra amici ha permesso di ridurre la quantita` di cachaça ai minimi storici, tipo meno di un terzo di bottiglia in tutto. Wow, ho pensato, alla fine ne ho ho avuto ragione io. Invece sotto un armadio due settimane fa indovinate cosa ho trovato ben nascosta da una scatola? Ma cerrrto proprio una bella bottiglia etichettata Chora na Rampa, produzido e engarrafado artesanalmente por Antonio Aucimr Benedito…
Bottiglia da 1 l invece che la classica da 0.7, giusto per stare tranquilli. Ho incassato la sconfitta, cosa vi devo dire. Da qui l’esigenza di partire al contrattacco con l’idea di un cocktail con ciliegie confit rubata da un vecchio numero di elle a table, perche` non solo di caipirinha si puo `vivere. Io ho ritoccato le quantita` e sotituito il rhum con la cachaça da cui l’esigenza di un nome ad hoc e direi che Cerisinha (si legge serisigna) gli sta a pennello.

Cerisinha: cocktail alle ciliegie confit

per 6 persone

400 g di ciliegie
30 cl di sciroppo di canna
40 g di zenzero fresco
40 ml di cachaça ghiacciata
2 limoni
ghiaccio
lemongrass a piacere

Lavate le ciliegie. Sbucciate e tritate lo zenzero grossolanamente. Fate scaldare lo sciroppo do canna con lo zenzero per 5 minuti. Unite le ciliegie e cuocete per 5 minuti. Trasferite il tutto in un contenitore a chiusura ermetica e lasciate riposare in frigorifero 24 ore. Al momento di servire ripartite le ciliegie confit in 6 bicchieri tenendo da parte il liquido. A parte mescolatelo con il succo di un limone e mezzo e la cachaça freddissima. Versate il cocktail nei bicchieri, unite il ghiaccio e a piacere decorate con stecche di lemongrass private degli strati piu` esterni. Servite senza indugio.

Condividi:


17 commenti a “Cerisinha: cocktail alle ciliegie confit

  1. invece hai fatto bene, così ci si risolleva e si inizia la settimana con brio pensando al bel week end appena passato.molto sfizioso!..parola di barlady

  2. mmhh, mi porti già alla spensieratezza dell’estate, quando un lunedì è uguale e speciale, tanto è vacanza…e poi al brasile, mio primo e, finora, unico viaggio fuori dall’europa!
    p.s. quello di ieri sera, a report, non era per caso il tuo Leo? :)

  3. Titti
    Grazie, inutilizzata e spavalda. Adesso che l’ho trovata :DD

    Dora
    Chi non ama i cocktail fruttati, se no direi nessuno 😉

    Lucy
    Barlady, bel termine! Si ma qualcuno mi aveva bacchettato prima che lo pubblicassi 😉

    Valentina
    E` vero quando si perde la cognizione dei giorni della settimana vuol dire che si` e` davvero in vacanza. Il Brasile e` un paese stupendo secondo me, e adoro le persone che vengono da li`.
    In effetti si, era proprio il mio Leo :)

  4. La precisazione fonetica mi ha fatta morire :) e poichè ho appena raccolto quei 5/6 kg di ciliegie autoprodotte, direi che s’ha da fare! (altrettanti kg, mi sa che me li son pappati sulla scala, dall’albero al pancino il tratto è stato brevizzimo)

  5. Secondo me l’idea di iniziare la settimana con un cocktail non è male, così ci catapultiamo direttamente nel mood da weekend senza pensarci troppo! 😀
    Che colore! ♡ ♡ ♡

  6. Ciao! E’ tanto che non scrivo sul web ma volevo farti i complimenti (per interposta persona, eheh!) per l’intervista di ieri…cervelli in fuga! Non chiedermi come ho fatto a ricollegare ma io ho una memoria davvero imprevedibile…mi sono sorpresa anche io mentre ti pensavo!
    Sarà il senso di solidarietà visto che mia sorella ha dovuto fare lo stesso e nella stessa città! Un abbraccio, buon lavoro e bon courage di vero cuore!

    ehm, che dirti sul resto? ormai il tempo per cucinare è ridottissimo dalle mie parti ma quando sbircio ogni tanto le tue ricette mi viene voglia di cambiare vita e dedicarmi di nuovo, più spesso ai sapori e non ai lavori!
    :DD
    g.

  7. Ciao, che bello questo cocktail, deve essere anche buono…volevo farti tanti complimenti per il tuo splendido blog, con i tuoi racconti mi fai tornare con la mente a Paris, città che ho nel cuore! P.S. ti ho messo tra i preferiti sul mio neonato blog. A presto

  8. Reb
    Caspita che sogno sarebbe avere delle ciliegie autoprodotte! Sulla raccolta devo dire che l’ultima esperienza non e` stata cosi divertente qualche anno fa, quindi preferirei avere il prodotto gia` raccolto :DD

    Carolina
    giusto, week-end mood e possibilmente spensieratezza tutta la settimana! :*

    Love
    si, guarda sogno di averne uno ora sinceramente, ma ne sono lontanissima al momento 😉

    Bea
    si, di stagione, rosa e fresco, cosa chiedere di piu`?

    Grazia
    riferisco i complimenti 😉 Spero che comunque almneo un po’ di spazio per la cucina tu lo possa trovare ancora

    Symposion
    Che si avvicina sempre di piu` 😉

    Le temps de cerises
    Grazie! Sono contenta di suscitarti dei ricordi di Parigi :)

    Alexandra
    Si , le ciliegie una volta che si hanno li` si possono usare per proposte analcoliche tra l’altro 😉

    Gaia
    grazie!

    Donatella
    sono con te :)

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *