Mini muffin alle fragole e mandarino

Ecco per le vostre merende del week-end dei piccoli muffin alle fragole profumati con la scorza di un mandarino, rigorosamente bio. I mandarini li ho lungamente ignorati poi un giorno il mio fruttivendolo di fiducia, André, mi ha porto un mandarino siciliano pregandomi di annusarlo. E sono rimasta semplicemente estasiata dal profumo agrumato, frizzante e molto piu` intrigante di quello dell’arancia. E il succo spesso diventa protagonista di citronette, o dovrei dire mandarinette :) aromatiche con cui condisco le cose piu` svariate. Carciofi in testa.
Ma oggi restiamo sul dolce. Ho accompagnato questi muffin con un te` bianco aromatizzato che amo molto e il cui nome significa te` dei sogni. E che cosa sogno io? Ma lo sapete! Che oggi esplodano 40 gradi all’ombra a Parigi, dite che ho ancora quache speranza?

Mini muffin alle fragole

300 g di fragole
un grosso mandarino bio o due piccoli
75 g di burro a temperatura ambiente
125 g di latte
125 g di farina
50 g di farina di mais macinata fine
1 cucchiaino e 1/2 di lievito
1 uovo
un pizzico di sale

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Setacciate le farine, il lievito e il sale insieme. Montate il burro e lo zucchero fino ad avere un composto spumoso. Unite l’uovo e il latte e mescolate perfettamente per incorporarli. Lavate la frutta e asciugatela tamponandola con della carta assorbente. Tagliate le fragole in pezzettini piccoli e grattugiate la buccia del mandarino. Unite il tutto all’impasto e mescolate. Aggiungete anche il mix di farina, un terzo alla volta. Ripartite l’impasto in stampi da mini muffin (imburrati e infarinati se non sono di silicone) e cuocete in forno per 25 minuti. La parte di impasto rimanente conservatela in frigorifero. Lasciate raffeddare i mini muffin su una gratella per dolci e cuocete la parte restante di impasto. Servite i mini muffin a temperatura ambiente.

Nota
I miei mini muffin sono stati realizzati in uno stampo con impressi dei piccoli girasoli che un paio di anni fa Silikomart mi aveva regalato. E` uno stampo che mi piace molto ma non tutti gli impasti permettono di mostrare perfettamente il disegno del girasole, questo mi ha soddisfatto completamente. Se non l’avete usate degli stampi da mini muffin oppure da muffin classici aumentando il tempo di cottura a 35 minuti.

ll fioretto è sbocciato in fragole
-Lilium-

Condividi:


17 commenti a “Mini muffin alle fragole e mandarino

  1. Grazie per la dritta su quel tè, da quando tu mi regalasti quello ai fiori blu sono una grande bevitrice di tè :-)
    Carinissimi questi muffins mignon. Un abbraccio grande

  2. Alex
    ah, questo e` buonissimo! Inebriante.Ero scettica sui bianchi aromatizzati ma questo e` incredibile. Spero ti piacera`!

    Lilium
    Stupendo questo commento. Ma non e` nemmeno un commento. Sembra un haiku. Grazie cara!
    Posso metterlo sotto la foto con il tuo nick?

  3. Qua oggi abbiamo toccato i 24° gradi e già mi pare di sognare… 😉
    Lo stampino è carinissimo. Mi ricordo che lo avevi utilizzato anche per i tortini aromatizzati con lo sciroppo di lavanda (lo ricordo bene, perché li avevo rifatti e mi erano piaciuti molto…).
    Le foto sono belle e vivaci. Si respira già aria di inizio estate… :)
    Buon fine settimana!

  4. Ho anch’io questo stampo :). Deliziosi e il profumo posso solo immaginarlo…magari senza i mandarini, ma li faccio per la festa della mamma.
    Buon weekend.

  5. Hiiii ma dunque dovrebbe essere in corso, or ora, una certa meravigliosa festa all’aperto, sotto un cielo di stelle :)
    per i the aromatizzati, io son follemente persa per il Kusmi verde alla mandorla.
    Ah, se solo avessi un mandarino, ora!

  6. Son tornata ieri da Parigi e c’era un caldo inaudito, quasi da estate! Spero che il tuo pic nic sia stato meraviglioso, come tu lo desideravi! :-)

  7. Carinissimi questi muffins piccini…io sono fissata con le cose piccole…con i finger veri…per quel che riguarda il mandarino…io uso quelli calabresi (la terra d’origine di mio marito) e sono profumatissimi…faccio la marmellata..un lavoro da certosini ma ne vale la pena..

  8. Ti chiedo il permesso di postare questa ricetta nel mio blog di bon ton. La trovo tremendamente chic e questi muffins talmente raffinati da poter essere i giusti accompagnatori del thè nero al gelsomino pomeridiano! Fammi sapere se posso.
    I miei complimenti!
    P.S. http://marchesinaadelaide.blogspot.com/ se ti va di controllare il blog!

  9. ciao, bellissimi questi muffin…ho dei mandarini, vorrei preparare i muffin, ma non trovo le fragole in questa stagione…con cosa potrei sostituirle?

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *