Pomodori marinati alla vaniglia

Quando porterete in tavola questo piatto di pomodori marinati alla vaniglia vi chiederanno se avete appena sfornato il dessert, visto il profumo dolce e speziato che si sarà improvvisamente diffuso, come per magia.
Si tratta di fatto di una citronette adeguatamente speziata che viene versata su degli ottimi pomodori. E sottolineo ottimi. Realizzare la ricetta con dei pomodori che sanno di poco nulla ne comprometterebbe il successo. Io ho utilizzato un paio di pomodori neri di Crimea, un regalo meraviglioso che mi è stato portato dalla Bretagna, ma credo che con dei cuor di bue verrebbe molto buono lo stesso. Con del riso thai in accompagnamento ho risolto un pasto leggero.
La ricetta l’ho letta sull’ultimo numero di Elle a table, poi ho cambiato leggermente spezie e aromi seguendo il mio gusto personale. Sentitevi liberi di fare lo stesso, l’unico punto fermo deve restare la vaniglia, almeno secondo me.

Pomodori marinati alla vaniglia

2 grossi pomodori (cuor di bue, nero di Crimea)
3 rametti di aneto

per la citronette

3 cucchiai di olio
1 cucchiaio di succo di limone
1 stecca di vaniglia
6 bacche di pepe di Sichuan ridotte in polvere
½ cucchiaino di salsa di soya

Preparate la citronette: prelevate i semi dalla stecca di vaniglia aiutandovi con un coltello affilato e mescolateli con gli altri ingredienti. Emulsionate bene e fate riposare la citronette in frigorifero per almeno 30 minuti.
Praticate un taglio a croce sulla base dei pomodori e immergeteli per 15 secondi in acqua bollente. Scolateli, raffreddateli, sbucciateli e tagliateli a fette spesse. Spennellateli con la citronette e riponeteli in frigorifero a marinare per un’ora. Serviteli con dell’aneto tagliuzzato.

Condividi:


25 commenti a “Pomodori marinati alla vaniglia

  1. Questa ricetta è da aggiungere assolutamente alla mia infinita lista delle “ispirazioni babettiane”… 😉
    Mi piace molto l’idea di accompagnare questa meraviglia con il riso thai.
    Buona giornata!

  2. Carolina, che telepatia, pensa che ti stavo leggendo in questo momento preciso :)
    La marinata e` molto buona in se, sto pensando di usarla anche su altre verdure autunnali.

  3. Ciao Kja,
    sono la tua lettrice da un bel pò ma non commento e oggi esco e ti faccio una domanda ( forse un pò stupida! ): seconda te se con questa fantastica marinata faccio così: i pomodorini tagliati a metta metto sotto vetro, verso la questa marinata, li chiudo e li lascio per qualche mese…. alla fine arriva qualcosa di buono?

  4. Ciao Oxana, sai che non lo so? Potresti metterli sotto olio aromatizzato con questi ingredienti ma non saprei davvero che cosa potrebbe risultare. Io partirei da uan ricetta acclamata per mettere i pomdori sotto olio e aggiungerei gli aromi in questione ma non so porprio cosa potrebbe venire fuori. O Forse andrebbero prima confit al forno con gli aromi e poi messi sotto olio?! Ti do degli spunti ma ripeto non ho idea del risultato

  5. Sono imbambolata… davanti alla poesia della foto e al profumo di vaniglia che sembra sprigionare… grazie, cara, stavo giustappunto pensando a come impiegare dei bei pomodori a piena maturazione che ho in casa!

  6. Io lascerò le spezie che hai indicato? Se invece elimino la salsa di soia se ne avrà a male la tua ricettina?? Ultimamente non mi fa impazzire..eppure c’è stato un periodo l’avrei aggiunta su qualsiasi cosa!

  7. Scusa..dopo lascerò le spezie che hai indicato ci va un bel punto esclamativo! Quella sì che è una affermazione!! 😉

  8. Foto incantevole, non c’e’ che dire….e hai sempre delle idee magnifiche, cara Kja…l
    L’unica cosa che mi lascia perplessa sono i pomodori cuore di bue. A mio parere, sono troppo farinosi per questa ricetta…te che dici?
    Bacissimi, Sere

  9. I pomodori cuore di bue sono i miei preferiti, adesso avrei la voglia di provare i neri di Crimea!
    Stasera la provo subito subito, per rinnovare le bacche di vaniglia che ho comprato per farne l’estratto!

  10. ciao a tutti,
    sto cercando di mettere insieme delle serate ispirate al cinema italiano (ma anche alla letteratura o alla musica – ma devono essere italiane) con un menu di tre ricette di cucina italiana.
    Se avete idee e/o suggerimenti vi prego di mandarmeli o pubblicarli qui!
    Grazie!!!
    http://www.dueolive.com
    info@dueolive.com

  11. Che bello tornare e trovare i tuoi post così luminosi, essenziali, rassicuranti. Avevo provato i pomodori confit alla vaniglia con cui ho condito la pasta e la combinazione mi è molto piaciuta. La citronette per i pomodori in insalata la proverò di sicuro. Un abbraccio

  12. Grazie a tutte per i vostri commenti. Io credo che non sia male la ricetta anche con dei cuor di bue, per me hanno un gusto tale che posso passare anche sopra alla consitenza un pochino farinosa, ma se avete delle alternative da proporre non esitate.

  13. Mi sembra assurdo averti scoperta solo ora! Blog bellissimo, complimenti! Stamattina me lo sono “spulciato” per bene 😉
    Sono nuova fra i food blogger, ma spero di diventare al più presto “una del giro”… se ti va passa a dare un’occhiata, critiche e suggerimenti super accetti :)))
    A presto,
    Agnese

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *