Involtini autunno

involtini
Se esistono gli involtini primavera potrà ben esserci spazio in questo mondo per degli involtini autunno, no?
Da qualche tempo le cialde di riso asiatiche mi affascinano. Le avevo usate per fare gli involtini primavera vietnamiti, poi durante l’estate li ho riscoperti. Sono un ingrediente incredibile, voglio dire dopo un rapido passaggio in acqua fredda diventano una pasta leggera e dal sapore neutro che si pò farcire a piacimento. Ho cominciato a farci degli involtini dai sentori mediterranei con quello che mi suggeriva l’ispirazione, foto nemmeno a parlarne, avevo sempre la macchina fotografica scarica o la pigrizia a mille. E l’estate poi è finita. Quando mi sono trovata in mano un pacchetto di grano saraceno e le cialde di riso che il caos caso aveva voluto fossero vicini nell’armadietto ho immediatamente visualizzato questa ricettina.
Lo so, mi sto dando intergralmente ai finger food, ma cosa volete che vi dica, vado a fasi, e questa è la fase finger food. Tra l’altro questi si possono preparare prima e conservare in frigorifero, e cuocerli in forno poco prima di iniziare a mangiare.

Ps oggi nel calendario dell’avvento ho trovato un elicottero, mi sa che me ne e` capitato uno per maschietti!
Involtini autunno

per 12-14 involtini

200 g di grano saraceno
funghi 250 g
erbe fresche miste una manciata (prezzemolo, aneto, erba cipollina)
sale
pepe
piment d’espelette 1 cucchiaino
ricotta 300 g
cialde di riso 15

Fate tostare il grano saraceno in padella per 3 minuti girando spesso con un cucchiaio di legno. Unite il doppio del volume di acqua bollente salata e portate a cottura, al dente, ci vorranno 10-12 minuti circa. Intanto fate cuocere bene in poco olio i funghi affettati, salate. Mescolate il grano saraceno scolato e i funghi e fateli raffreddare. Tritate le erbe. Quando il grano saraceno è freddo unite un po’ di erbe e i funghi, mescolate bene.
Allestite un piatto fondo pieno di acqua fredda e un piatto piano piuttosto grande foderato con un foglio di carta da cucina bagnata Prendete una cialda di riso, inumiditela per 40 secondi circa nell’acqua fredda, quindi stendetela sul piatto piano. Farcitela con un bel cucchiaio di grano saraceno, quindi sollevate delicatamente i lembi del foglio di riso e richiudeteli ad involtino appoggiandoli l’uno sull’altro per poi ripiegarli sotto a pacchettino. Trasferite l’involtino sulla teglia da forno foderata di carta oleata e continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. Ungete gli involtini di olio di oliva quindi infornate a 210 gradi per 10-15 minuti, gli involtini devo essere croccanti. Mentre cuocete gli involtini mescolate il formaggio con erbe, sale, pepe e piment d’espelette. Serviteli caldi con la crema di formaggio.

Condividi:


8 commenti a “Involtini autunno

  1. Una volta ho provato ad usarle…un disastro, deve essere andato storto qualcosa…forse l’acqua. Ma non mi do per vinta e vediamo se con questa ricetta ci riesco!

  2. Fabrizio?
    mm, maricler ma squatti l’account di fabrizio? 😉

    Fiordilatte
    no, acqua fredda, tassativo

    Gaia
    mai provato ma non la vedo super easy, sono traslucide e hanno una consistenza che non saprei come ottenere sinceramnete, ma quando avro` della farina di riso provero` avdere cosa salta fuori :)

    Stefania
    hai ragione non me ne ero resa conto, sono gluten free :)

    Olivia
    importante che l’acqua sia fredda e devi immergerle solo 30 secondi, continuano ad idratarsi anche una volta tolte dall’acqua

    Twostella
    Ma certo che si possono cuocere in forno, tutto o quasi si puo` fare, no? :)

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *