Dolcetti alle nocciole, ganache al dulce de leche e mele

mela
Ed ecco cosa ne ho fatto dei resti di ganache al dulce de leche. L’ispirazione per la base di questi dolcetti viene dai biscotti al mirto di Salsa di sapa. Chi ha detto infatti che per fare un dolce serva necessariamente un uovo? O il burro? Nessuno. Anzi Salsa di sapa sforna dei biscottini dall’aspetto appetitoso con qualche cucchiaio di mascarpone. Fatto in casa, va bene, ma pur sempre mascarpone. Io in frigorifero avevo 80 ml di panna. Li ho misurati. E una manciata di nocciole nell’armadietto. E soprattutto un dessert da preparare per una cena che si teneva la sera stessa.
Poi i miei non sono dei biscotti ma piuttosto dei dolcetti, non esattamente morbidi, non esattamente croccanti, una felice via di mezzo insomma.

NB se non avete dei resti di ganache come nel mio caso, fatela seguendo la ricetta ma dimezzate le porzioni. Oppure fate lo stesso quantitativo e vi troverete due dessert in un colpo solo: i dolcetti e i tartufi.

Dolcetti alle nocciole, ganache al dulce de leche e mele
per 6 dolcetti

nocciole 60 g
farina 120 g
panna 80 ml
lievito 1 cucchiaino e 1/2
zucchero 70 g

guarnitura
1 piccola mela rossa biologica
1 limone
6 cucchiaini di ganache al dulce de leche
sale di Bali o di Maldon

Frullate le nocciole con la farina, lo zucchero e il lievito. Unite la panna e mescolate rapidamente. Ripartite il composto tra 6 stampini da dolcetti foderati di carta da forno oppure unti e infarinati. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 12 minuti. Fateli raffreddare negli stampi.
Tagliate la mela ben lavata e asciugata a fette sottili e ponetela man mano in una ciotola piena di acqua acidulata con il succo di un limone. Fate 6 mini quenelle di ganache e ponetene una su ciascun dolcetto. Copriteli tutti con 3 fettine di mela e un pizzico di sale di Bali o di Maldon.

Condividi:


18 commenti a “Dolcetti alle nocciole, ganache al dulce de leche e mele

  1. Quelle mele sembrano stare in equilibrio..davvero bello! …e tutto ciò non può non far pensare anche ad un equilibrio nei sapori…

  2. Ho avuto la fortuna di assaggiarli preparati proprio dalla nostra Babette, e sono deliziosi! Vorrei cimentarmici presto…
    E la foto è bellissima: si sente il profumo delle mele.

  3. buongiornoooo tesoro!! che belle ricettine e che belle foto accidenti , ma qui si sta diventando una meraviglia di blog (che già era ) brava brava
    😉 che combini ? come va tutto bene?
    baciotto
    Silvia

  4. Alessandra
    grazie!

    mariu
    ma no dai, non dire cosi`;)

    nina
    un non luogo. il tuo commento arrichisce l’immagine di una sfumatura in piu`.

    Dominique
    on peut dire :
    Mi piace molto ou l’adoro 😉

    Rossella
    allora avrai sicuramente una ricetta fantasttica di dulce de leche, vengo a sbirciare il tuo blog

    Cil
    cimentati senza dubbio, sono facili e veloci

    gaia
    grazie! 😉

    Barbara
    ma Cil e` sempre molto carina con me, ma in effetti erano buoni

    G
    grazie!

    campo di fragole
    se ne hai tante puoi anche fare un docle unico e tagliarlo a quadrati o rettangoli, tipo lemon bars

    Alice
    in effetti appena sfornate erano decismanete fragranti

    maia
    grazie!

    simona
    mi fai arrossir, lo sai?

    Alex
    detto da te e` un vero complimento

    Silviamagnolia
    grazie, che carina. Fotografo e cucino, as usual 😉

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *