Peperoni ripieni

peperone_ripieno-2-
Il peperone l’ho riscoperto recentemente. Esteticamente l’ho sempre trovato accattivante con quella polpa rossa succosa e la pelle lucida ma purtroppo ci sono dei periodi in cui non riesco a digerirlo. Veramente, va a periodi. Questo è un momento buono per me, mi domando da cosa dipenda poi, ma comunque li preparo spesso. Innanzitutto preparo spesso il pesto di Alex, griglio i peperoni invece che lessarli e a volte gioco con le erbe, ma la sostanza rimane quella.
Questa ricetta invece è ispirata ad un piatto di Skye Gyngell, la mia australiana preferita, autrice del bellissimo ” A Year in my kitchen”.
Questi peperoni serviti con un’insalata di zucchine gialle, che trovo più dolci e sode, simili alle zucchine trombetta, hanno costituito una deliziosa cenetta qualche sera fa.

peperone_ripieno
Peperoni ripieni

2 peperoni rossi non troppo grossi
1 grosso pomodoro cuor di bue
feta 150 g
erba cipollina
aglio 1 spicchio
sale
pepe
olio

Fate un’incisione a croce sul pomodoro, ponetelo in acqua bollente salata per 20 secondi, quindi scolatelo, aspettate che sia maneggiabile, sbucciatelo, eliminate i semi e tagliate la polpa a pezzetti. Conditela con sale, pepe, erba cipollina tritata e aglio tritato. Tagliate i peperoni a metà privateli di semi e picciolo e poneteli su una piastra da forno foderata di carta oleata. Farciteli con il pomodoro condito. Cuocete in forno caldo a 220 gradi per 20 minuti. Lasciateli intiepidire e ripartitevi la feta e rifinite con olio extravergine di oliva e dell’erba cipollina.

Condividi:


20 commenti a “Peperoni ripieni

  1. Uhm…i peperoni non sono uno dei miei alimenti preferiti ma nella tua foto quel peperone è così bello che mi fa venire voglia di assaggiarlo! Complimenti!

  2. ciao! che belli quesi peperoni! e le zucchine gialle… qui in svizzera si trovano spessissimo (tanto quanto quelle verdi), ma in italia non le avevo mai viste! pensavo fossero un vegetale elvetico, e invece… ciao, a presto! S.

  3. E’ incredibile, riesci infondere un’aura chic e delicata persino a un piatto “strong” come i peperoni ripieni – it’s a kind of magic!
    Adoro quei piatti bianchi…

  4. E’ incredibile, riesci infondere un’aura chic e delicata persino a un piatto “strong” come i peperoni ripieni – it’s a kind of magic!
    Adoro quei piatti bianchi…

  5. Bella ricetta, mi piace l’idea della feta…anche io e i peperoni non siamo proprio amici amici, ma ogni tanto li mangio anch’io, anche se proprio raramente…

  6. Ottimo! Mi sembra un piatto perfetto per questi giorni temperati e dall’aria frizzantina! Manco Marisa Laurito…

    Aspetto fiducioso il natale per la ricetta del sorbetto di rosa! ]:|

  7. Un’estate senza peperoni non è estate. Questa sicuramente te la rubo molto presto. Ho giusto della feta molto morbida e saporita che ci starebbe benissimo. Il pesto di peperoni lo faccio anche io con i peperoni arrosto quando non uso l’acqua di rose. Si sente lo stesso il sapore della rosa con il tuo metodo? Devo provare.
    Foto bellissime

  8. Buoni i peperoni, soprattutto rossi ;D
    Anche io li mangio raramente ma ho scoperto che eliminando la buccia sono molto più digeribili! Provare per credere 😉

  9. Amo i peperoni e in questo periodo ne faccio vere e proprie scorpacciate. Mi piace molto questa versione dei peperoni ripieni penso che la proverò molto presto
    Un bacione
    fra

  10. Io li mangio spessissimo, adoro la loro forma, i loro colori, la consistenza, il sapore ed il profumo che si sprigiona in cucina quanto li rosolo con la cipolla e l’origano! I tuoi sono ottimi, bravissima! Lisa

  11. bella questa interpretazione dei peperoni ripieni, mi sanno proprio di buono. Ieri al supermercato qui a Strasburgo ho visto per la prima volta le zucchine gialle, e ti ho pensata!

  12. Nina
    uno dei motivi per cui amo l’erba cipollina e` il suo aspetto: questi fili verdi e sottili, eleganti ecco.

    Cil
    grazie, troppo buona :)

    Much
    senti caro, so che sei fan di marisa laurito anche su fb, ma non pretendo certo di misurarmi a lei, questa ricetta e` ben piu` leggera :DD

    spighetta
    ;infatti cuocendoli cosi` posso sbucciarli senza problemi nel piatto, la pelle si stacca da sola :)

    Alex
    io uso l’acqua di fiori di arancio e devo dire che abbondo. Calcola che riduco il parmigiano, quello si. E viene sempre molto buono :)

  13. sarà che ho fame, sarà l’orario, sarà che è due giorni che mi sogno dei peperoni, ma credo proprio che nel we seguirò questa deliziosa ricetta.
    elibi

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *