Gelato allo yogurt variegato alla fragola

gelato_variegato
La mia gelatieria si è rotta. Vedremo se quelli dell’assistenza potranno farci qualcosa ma intanto sono priva di questo oggetto che mi permette di avere il gelato che voglio. Per dire la verita` ne sarei priva comunque visto che l’ho in Italia, ma insomma, mi spiace lo stesso. L’anno scorso mi facevo spesso dei sorbetti di frutta: melone e zenzero, fragole, lamponi: basta ridurre la frutta in purea e il gioco è fatto.
Settimana scorsa le fragole che avevo a disposizione non erano sufficienti per fare il gelato allora ho improvvisato questa variante allo yogurt, il canto del cigno della mia gelatiera. Risultato eccellente, oltre che accattivante esteticamente. Non ho usato yogurt greco perchè non l’ho trovato nel negozietto sotto casa e il gelato e` venuto molto buono lo stesso, quindi a voi la scelta.
:)

Gelato allo yogurt variegato alla fragola

yogurt 750 g
fragole 300 g
zucchero 50 g +70 g
succo di limone 1 cucchiaio

Lavate le fragole, privatele del picciolo e tamponatele. Frullatele con 50 g di zucchero e il succo di limone e conservatele in frigorifero. Mescolate lo yogurt con 70 g di zucchero. Versate lo yogurt freddo di frigorifero nella gelatiera e fatela andare fino a quando lo yogurt si è trasformato in gelato, a questo punto versate la purea di fragole e fate girare le pale ancora qualche minuto, giusto il tempo di incorporare la purea senza troppo amalgamarsi. Servite subito o conservate in freezer se volete il gelato più consistente.

Condividi:


28 commenti a “Gelato allo yogurt variegato alla fragola

  1. La quantità di zucchero è contenuta… Va modulata in base alla dolcezza delle fragole e all’acidità dello yogurt, vero?

  2. Lilium
    :)
    Si in effetti avveo voglia di una cosa poco dolce e asprigna, io adoro il sapore acido, ma aggiungete zucchero in base ai vostri gusti naturalmente

    Francesca
    Beata te allora, io mi daro` ai lamponi surgelari frullati mi sa 😉

  3. ma lo sai che stavo cercando un gelato da fare con lo yogurt che mi sono appena fatta in casa? Ed ecco che arriva tu con la tua grazia e mi ispiri: lo farò sicuramente! Anche il gelato al matcha che avevi proposto l’anno scorso era allo yogurt, vero? In bocca al lupo per la gelateria. Un abbraccio.

  4. Meravigliosa ricettina….coraggio! Anche la mia gelatiera sta dando segni di scompenso! E sto già pensando al triste, tristissimo momento in cui mi lascerà! Un bacione 😀

  5. Io non ho ancora spolverato la mia ma a giorni dato che il caldo che fa ho proprio intenzione di utilizzarla. E questo gelato fragole e yogurt deve essere un ottimo dessert!
    Un bacione
    fra

  6. Il tocco acido dello yogurt deve abbinarsi perfettamente alla dolcezza delle fragole. Si vede bello e rinfrescante questo gelato!
    Grazie Kja :)

  7. Ma dai, io ero convinta che nel gelato allo yogurt ci andasse comunque latte o panna, e invece toh. Speriamo che la mia gelatiera duri, direi che è arrivata l’ora di riprendere a usarla. La foto come sempre è delicata e bellissima :)

  8. speriamo si riprenda, che non sia davvero un canto del cigno (di per sè molto bello…), alle grazie della gelatiera sono in effetti molto sensibile, credo che non resisterò ancora a lungo senza averne una…
    PS carinissima l’idea della presina colorata sotto il gelato!

  9. uffi che voglia qst gelato! io ancora non posseggo lo strumentino.. e allora mi diletterò in sorbetti di frutta! se ne prepari a breve sarò felice di imparare dai tuoi esperimenti! ciao Kja e brava sempre!

  10. Perfetto e foto molto romantica … E’ vero che il sorbetto con della semplice purea di ottima frutta dà risultati notevoli!

  11. Ciao. ti posso chiedere invece un consiglio per una gelatiera? con la tua, rottura a parte come ti trovi? Ne vorrei comprare una per cui il gelato si possa anche improvvisare, non una con contenitori che devono stare in frigo tipo una giornata, o cose simili..se puoi consigliarmi, grazie!
    Anche a me piace il gelato variegato, infatti me lo compro allo yogurt e poi aggiungo frutti ..farlo da me sarebbe ancora meglio!

  12. Che strana la vita…. Porprio oggi ho comprato la gelatiera e per caso scopro che hai postato questa ricetta, e poi del gelato che preferisco in assoluto….
    E’ una coincidenza o ci accorgiamo delle cose quando siamo spudoratamente interessati?
    Comunque ti seguo volentieri e ti faccio i complimenti per il blog, per le ricette e per le foto.
    A presto
    Anna

  13. ciao!! passo spesso di qui e leggo sempre volentieri le tue preziosissime ricette, complimenti!!!
    questa ricetta è proprio sfiziosa… io purtroppo ho scoperto di non poter possedere una macchina per il gelato perchè il mio freezer a scomparti non riesce a contenere il cestello :-(
    comunque complimenti!!!
    a presto
    giulia

  14. beh complimenti al canto del cigno della gelatiera perchè proprio è uno spettacolo di coppetta gelato questa :-D..qui si continua ad attentare alla mia linea e alla mia pazienza di non poterti citofonare almeno una volta al giorno per “dividere” qualche piattino…
    insomma..:-) non è giusto ecco!

    😉 brava tesoro sempre e sempre di più
    Silvia

  15. Stefania
    vengo a vedere di cosa si tratta

    Lisa
    e mi sa che a breve lo rifaro` anche io questo acquisto :(

    Francescav
    si esattamente, ma con lo yogurt greco, li` direi che ci vuole :)

    Romy
    un’altra! Fondiamo un club di gelatiere infrante

    Fra
    tu che l’hai approfittane :)

    Marta
    direi che ` acidino come gelato ma mi piace perche` risulta molto fresco.

    Maricler
    grazie, sono contenta che ti piaccia :*

    Gea
    grazie

    Marina
    frullo la frutta con lo zucchero fino ad avere una purea liscia ( fragole , melone…) La faccio raffreddare per qualche ora nel frigorifero e poi la mettevo nella gelatiera. con il ghiaccio non ho mai provato ma l’estate scorsa frullavo i lamponi surgelati di picard e il risultato era ottimo :)

    Dominique
    oui, mais c’est dommage quelles soient plutot vers la fin…comme ma sorbetiere :(

    Twostella
    mal comune mezzo gaudio dicono, forse vorremmo varee un bene comune pero`, tipo la gelateira funzionante 😉

    Spighetta
    grazie

    Maite
    grazie. E` una presina che mi ha fatto mia nonna, e` piccola piccola e l’adoro :)

    Claudia
    a queto punto nemmeno io e facevo anche i sorbetti con la gelatiera :)

    Ms gourmet

    thanks :)

    dada
    si e ti cheidi quando lo mangi in giro cosa ci mettano :(

    Alessandra
    non ti posso veramente aiutare purtroppo, con la mia si doveva mettere il cestello in freeezer 18 ore circa e comunque non mi trovavo benissimo, forse era difettata sin dall’inzio ma io non me ne sono resa conto. Quelle con il motore che raffredda non so chi le produca, prova a vdere su google.

    Anna
    dico un mix di netrambe. Se provi il gelato dimmi come ti viene

    Giulia
    grazie, sono content che il mio blog ti piaccia. E lo so, sono ingombranti, ma quelle senza il cestello sda raffreddare costano tantisismo

    Silvia
    Magari tu potessi citofornarmi una volta al giorno. La tua carica di energia positiva sarebbe un regalo :)

  16. Pingback: Ghiaccioli, sorbetti e gelati fatti in casa (senza macchina del gelato) | Mamma Felice

  17. vengo da famiglia di gelatieri -pasticceri, amante di Parigi e di Chartier, scopro il tuo blog e non posso che farti i più grandi complimenti per come esprimi l’amore per il buon cibo.
    Tornerò spesso,
    un saluto,
    C.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *