Pesce al vapore in foglie di banano

Un’altra ricetta bengalese! Mi sto decisamente appassionando alla cucina di questa regione indiana, e questo interesse unito al fatto che non è sempre facile trovare certi ingredienti come le foglie di banano, mi ha spinto a proporvi questo piatto di pesce profumato di senape e cocco. Le foglie di banano non hanno solo una funzione estetica, racchiudono il pesce condito con le spezie e gli trasmettono il loro aroma erbaceo ma che ricorda sottilmente il frutto stesso.


IMG_0476 copia

Le foglie di banano esigono un minimo di preparazione : dopo averle lavate sotto l’acqua corrente asciugatele tamponandole con della carta assorbente. Con delle forbici rimuovete i bordi sgualciti e anneriti e la parte centrale coriacea che si dipana dal picciolo. A questo punto potete tagliare le foglie secondo la dimensione che vi occorre. Per rendere più docili le fibre vegetali alla piegatura ci sono varie tecniche. Io mi trovo bene ad inumidire le foglie e scottarle un minuto per lato in una pentola di ferro calda, spruzzando di tanto in tanto di acqua. In questo modo le foglie diventano tenere e si piegano facilmente senza spezzarsi.

IMG_0490 copia

Se non si hanno a disposizione e foglie di banano, si possono sostituire con della carta da forno, oppure ,osando un accostamento fusion, con delle erbette nostrane scottate; in questo caso i tempi di cottura del pesce diminuiranno di qualche minuto.

IMG_0501 copia
Bhapa maach paturi (pesce al vapore in foglie di banano)

filetti di pesce halibut o merluzzo 300 g
sale 1 cucchiaino
curcuma 1 cucchiaino
il succo di mezzo lime
2 cucchiai di semi di senape
peperoncino 1 cucchiaino
cocco fresco 50 g
2 fogli di banano

Lavate il pesce e dividetelo in 4 pezzi. Asciugatelo tamponandolo con un foglio di carta assorbente. Emulsionate il sale, la curcuma e il succo di lime e condite il pesce uniformemente. Ammollate i semi di senape e il cocco per 20 minuti in 3 cucchiai di acqua tiepida. Frullate fino ad ottenere una pasta densa. Lavate e asciugate le foglie di banano. Con le forbici tagliate via i bordi e la parte coriacea centrale. Tagliate poi il banano in pezzi quadrati di 20 cm di lato circa. Per ammorbidirli inumiditeli e scaldateli un minuto per lato in una pentola di ferro posta su fuoco alto, schiacciandoli bene contro la pentola con una paletta e spruzzando di acqua di tanto in tanto. Non appena sono morbidi poneteci sopra un pezzo di pesce, condite con la pasta alla senape e chiudete la foglia a pacchettino. Proseguite così fino ad esaurimento dei pezzi di pesce. Cuocete al vapore per 10-12 minuti, e servite con del riso basmati.

IMG_0512 copia

Condividi:


Un commento a “Pesce al vapore in foglie di banano

  1. Pingback: Il Pranzo di Babette » Blog Archive » Tang Frerès

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *