Matcha tiramisù

Quello che si intravede nella foto è uno degli angoli del giardino che preferisco in assoluto. Si tratta di una panchinetta bassa di pietra posta vicino al muro di cinta del giardino, perennemente ombreggiata dalle piante di alloro. Dietro, negli antri del muro, la nonna pianta sempre dei ciclamini, che con i loro petali dall’inconfondibile tinta rosa costituiscono la sola nota di colore vivace. Mi piaceva stare seduta lì da bambina, si sa che i bambini amano le sedute a loro misura, e mi piace anche ora, magari sorseggiando il tè, mi da molto senso di raccoglimento, di pace ma anche di stare in un posticino un po’ fiabesco, forse per i giochi che ci facevo durante l’infanzia. Quando ho fatto questo tiramisù al matcha mi sono immaginata che potesse essere il cibo ideale per delle fatine dalle ali verde acqua che sono certa devono abitare ancora sotto le foglie di edera, e per questo ho deciso di fare le foto a questi bicchierini verdi in questo angolino.

Matcha tiramisù
per 4 persone

100 ml acqua
sencha o altro te` verde in foglie 1 cucchiaio
uova 2
zucchero 6 cucchiai
mascarpone 400 g
matcha 3- 4 cucchiaini circa
pavesini 3 sacchettini circa

Fate scaldare l’acqua e fate infondere il tè in foglie per il tempo previsto, quindi filtratelo e fatelo raffreddare. Separate i tuorli e gli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero in un contenitore adatto alla cottura a bagnomaria, sfruttando il calore indiretto le uova diventano più spumose. Fate raffreddare e unitele al mascarpone. Montate gli albumi a neve fermissima quindi incorporateli alla crema di tuorli e mascarpone effettuando un movimento dal basso verso l’alto. Prendete dei bicchierini o delle ciotoline, intingete velocemente i pavesini nel tè ormai freddo, e fate un primo strato, quindi aggungete un cucchiaio di crema e spolverate con del matcha. Per spargere il matcha mi sono trovata bene mettendolo in uno dei classici filtri a molla con il manico. Proseguite alternando gli strati fino a riempire il contenitore, quindi procedete con le altre porzioni.
Prima di servire decorate con delle stelline al matcha.

Stelline al matcha

burro 30 g
zucchero a velo 30 g
tuorlo 1
farina 75 g
matcha un cucchiaino
sale un pizzico

Montate il burro morbido con lo zucchero a velo. Unite il tuorlo. Mescolate bene, unite la farina setacciata con il sale e il matcha. Lavorate la pasta in modo che sia ben liscia ed elastica. Formate una palla e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti. Scaldate il forno a 175 gradi. Trascorso il tempo stendete la pasta a spessore di 1,5 cm e tagliatela con i tagliabiscotti a forma di stellina. Infilate uno stuzzicadenti nello spessore delle stelline spingendolo bene in centro. Cuocete i biscotti ben distanziati sulla piastra del forno per 10 minuti. Lasciateli raffreddare su una gratella per dolci.

Condividi:


31 commenti a “Matcha tiramisù

  1. Peró, interessanti ste ricettine al the. In particolare il tiramisu lo vedo ideale per una bella giornata di estate, mentre si sorseggia magari pure un bel the fresco pieno di pezzi di frutta.
    Ahhhhh. Che bello.

    Remo(ilmaialeubriaco)

  2. Bel Tiramisù kya!
    Era questo che volevi fare quando mi dicevi che nè avevi uno in mente con dei colori simili a quello che avevo fatto anch’io, vero? Le stelline sono romanticisime, bell’idea e sempre BRAVA :)))
    Un bacio

  3. non ce n’è
    il tuo è in assoluto il mio foodblog preferito

    ogni volta che ti vengo a trovare, scopro una piacevoe sorpresa

    sei più unica che rara!
    ^_^

  4. carinooooooo! troppo belli sti bicchierini… brava! ho visto anche il dulce de leche qua sotto: ho quasi finito il mio!!! l’avevo fatto col latte di capra: squisito 😉

  5. Quanta magia: il tiramisù, le foto, l’ambientazione ed in particolare le stelline-mini-bacchette-magiche!
    Complimenti, come sempre!

  6. Bellissimo il nuovo layout del blog, molto essenziale!

    E le stelline sono semplicemente meravigliose. Ora vado a leggere il resto con attenzione.
    buon inizio di settimana, kja!

  7. Che idea le stelline sullo stecchetto…..le immagino pucciate nel tiramisu’!!!! 😉

    Deve essere adorabile quell’angolino del giardino, profumato di ricordi d’infanzia….

  8. che bello leggerti,veramente bello avolte mi ci ritrovo anchio in certi tuoi racconti. e questo tiramisu’ mi attizza veramente molto.. che dire… mi trovo daccordo con MIMI. “sei piu unica che rara” :*

  9. Intrigante ricetta (mi suggerirai un posticino qui a Paris dove trovare il matcha per quanto possibile “bon marché”? – così mi metto all’opera!). Qualche giorno fa ho fatto un tiramisù che avevo assaggiato in un ristorante qui, usando al posto dei biscotti il pain d’épices, e aromatizzando la crema al mascarpone con della cannella. Mi è piaciuto molto, ed essendo in pieno “mood for tiramisù” conto di fare prestissimo la tua versione matcha, un pò in stile “giardino segreto”. Bacio*

  10. Questi bicchierini sono uno spettacolo. Sei veramente piena di fantasia; non esiste dolce più “scontato” del tiramisù, ma con questi ingredienti e questa presentazione ha preso tutto un altro significato: è proprio il cibo delle fate! Brava!

  11. Wow ma allora è un tiramisù fatato!!! Caspita ci son pure le stelline!!!
    Ma sbaglio o il blog ha un volto nuovo???
    Complimenti come sempre cara Chiara, ormai sei come una di casa!!!
    Un bacio
    Sara
    P.s. grazie per il menù solo a leggerlo viene l’acquolina … vedrò quel che posso fare visto che queste settimane ho mille esami da preparare e dare!!!
    Fortuna che mi consolo con il cibo :)

  12. Io ce l’ho una fatina delle ali verde acqua. Giace accanto al mio letto e ha una foglia di edera sul vestito.
    Proverò a prepararle questo tiramisù, sperando le faccia tornare il sorriso.

  13. Ciao Kya, quando riesco a leggerti la mattina, la mia giornata comincia all’insegna della dolcezza, della gentilezza d’animo e delle buone idee… E così mi sei diventata cara, pur senza conoscerti… Have a wonderful day, my dear

  14. Cavoli che bell’idea… io non sopporto il classico tiramisù al caffè e questo è un bellissimo modo per variare… ho ancora un sacco di matha da utilizzare, non posso produrre ancora tanti muffin al tè verde! ^_^

  15. wow, sempre meglio qua. simpatica davvero la presentazione, sai? vorrei anche io sedermi su quella panchetta…. piove… buono il tiramisù coi pavesini, io lo faccio sempre con questi biscottini, mi piace meno il matcha, ma potrei fare uno strappo alla regola. :-)

  16. Ste
    grazie, sei molto dolce :*

    Silvia
    ti rubero` l’idea del pain d’épices e della cannella, mi pare superba. Il matcha cheap ma ottimo per cucinare lo trovi da ace mart in rue st anne, vicinissimo a chez miki, costa 4 per 40 g euro mi pare e di tiramisu` ne fai parecchi 😉

    Romy
    grazie, e` una definizione bellissima 😉
    Pensa che non avveo mai fatto un tiramisu` prima, questo e` stato il primo in assoluto. Per le dosi del mascarpone e uova mi sono rivolta a mia zia, esperta del tiramisu` di casa.

    Sara
    si, mi sono messa all’opera ero stanca della solita veste
    Mi fa piacere se sono riuscita a offrirti anche solo qualche spunto per la cena;)

  17. Ciao Kja, credo sia il mio primo commento da te…siete talmente tanti che qualche volta qualcuno mi sfugge anche se ti ho tra i miei preferiti da tempo…quindi sono sicuramente venuta a farti visita….mi permetto ora forse perché data la mia racolta di tiramisu’ sul mio blog, girolzolo un po’ ovunque cercando novità e originalità…il tue lo é e anche se citi il meme-game di Laura, carinissimo e presto anch’io ho preparato una ricetta con il the macha, se ti fa piacere mi piacerebbe inserirti nella mia raccolta…in tal caso avro’ il piacere di un tuo assenso sul mio post…grazie e buona serata

  18. Stavo proprio cercando una ricetta a base di té matcha… avevo pensato di provare con una creme brulée, ma la tua idea del tiramisù è così originale e fresca!
    E poi presentarlo nei bicchierini trasparenti invece che nelle solite coppette… e con tanto di bacchettine magiche!
    Che dire? Il tuo blog e le tue foto sono veramente deliziosi.
    Complimenti.

  19. Pingback: Il Pranzo di Babette » Blog Archive » Tiramisù con matcha e cioccolato

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *