Brownie al cioccolato


Il Brownie, o la brownie, che dir si voglia, è un dolce che mi piace tantissimo fare, ma che di fatto avrò assaggiato una volta in vita mia. Sono pochi i dolci al cioccolato che apprezzo davvero, tendenzialmente sono al cucchiaio e comunque arricchiti con della frutta che ne bilanci il sapore. Ma fare un brownie, soprattutto per 12-14 persone è un vero piacere dei sensi: tagliando il cioccolato al coltello si svelano delle venature chiare di burro di cacao e si produce un suono secco, inconfondibile. Il profumo di cioccolato comincia a diffondersi, timidamente. Poi sciogliendo dolcemente il burro e le scagliette di cioccolato la cucina si inonda letteralmente del profumo di cioccolato e lì sì che devo davvero resistere alla tentazione di rubarne un mestolino dove intingere un fragola matura :)

Brownies allo zucchero di canna
per 12-14 persone

cioccolato fondente spezzettato 700 g
burro 500 g
uova 6
zucchero di canna 500 g
farina 120 g
lievito per dolci in polvere 2 cucchiaini
sale 1/ 2 cucchiaino

Fateli sciogliere a bagnomaria il burro e il cioccolato. Sbattete le uova e lo zucchero con le fruste elettriche finché otterrete un composto chiaro e spumoso: incorporatevi il mix di cioccolato tiepido, e la farina setacciata con il lievito per dolci e il sale. Versate quindi il composto ottenuto in una teglia foderata con carta da forno e cuocete in forno già caldo a 180 per 40 minuti: sfornate il dolce, lasciatelo riposare per mezz’ora, e tagliatelo in quadrotti. Cospargete di zucchero a velo prima di servire.

Condividi:


43 commenti a “Brownie al cioccolato

  1. “Il brownie”, ovvio no? La brownie, che idee…
    Chiedi al princicrusco che lui sa tutto.
    Quando vieni (venite) a trovarci che sta iniziando a venrimi fame?

  2. Dopo Fabrizio, è il mio turno – che meschina ho bellamente ignorato il cake e i muffin al limone, nonostante li abbia mangiati entrambi e li abbia trovati buonissimi. Solo che i brownie, ecco, questi sono terribilmente nelle mie corde. Speciali e fantastici… Ma che bella quella forchetta, l’hai comprata in qualche ristorante ;-)? A presto cara, baci!

  3. Bellissimi..quasi eccitanti tanto sono turgidi..e conturbanti..mi sento l’acquolina in bocca e i sensi annebbiati..;-) e a io non amo il cioccolato!!!!

  4. Buongiorno cara! ecco invece hai trovato in me una che di brownie ne fa una ragione di vita. e stavo proprio aspettando di trovare una ricetta che mi ispirasse 😀
    e la tua è superba…:-P sarà che le foto mi fanno venire voglia di leccare lo schermo! 😀
    Grazie per la ricetta l’ho già stampata!
    Un bacio
    Silvia

  5. bellissimo questo brownie! certo non posso condividere la tua scarsa inclinazione per i dolci al cioccolato, ma a parte questo il tuo brownie è perfetto…morbido dentro al punto giusto. e lo hai cotto davvero 40 minuti? io ne ho fatti diversi ma si asciugavano troppo dentro, devo assolutamente provare il tuo!

  6. Ho mngiato un brownie solo a Philadelphia, ma come dire…ho come la sensazione che i tuoi siano 100 volte meglio!!!!

    Quanto burro e quanto cioccolato, dovrei riuscire a farli solo per il piacere di farli, senza mangiarli..seeeeeee… :)

  7. lui, il Brownie, è decisamente bello e sicuramente buono,
    ma la mia attenzione è stata rapita dal piatto

    è stupendo!!!!!

    dove l’hai scovato?

    ciao ciao
    Mimi

  8. che le foto son spettacolari l’han già detto e cmq lo sai…sai che anche io credo di averlo mangiato una volta sola?! e non so neanche se era proprio un brownie original…e vabbè…copierò questa intanto…

  9. Anche io non sono una fanatica del cioccolato: ma in due versioni mi fa impazzire, cioè nella torta Sacher ( dove, come dici tu, è mitigato dalla frutta, cioè dalla marmellata di albicocche ) e…nei brownies! Oltretutto mi ricordano Disneyland Paris, dove li ho visti e assaggiati per la prima volta: una giornata di sole, sorrisi e colori ovunque, il mio amore appena conosciuto ( ora è mio marito…) al fianco e un brownie tepiduccio in mano, pronto ad essere gustato….per me è stato un momento di felicità perfetta, e lo associo proprio a questo dolce! Un bacio a te e uno a Parigi: quando ci vai portaglielo!

  10. Mamma mia solo la foto è è un opera d’arte!Sei una maga!posso solo immaginare il gusto e l’aroma!!!!
    Appena finisco di studiare per l’esame da sommelier li preparerò per festeggiare(speriamo….).
    love

  11. Questi brownies sono fantastici!
    …forse sono un pò pericolosi per l’avvicinarsi della stagione estiva, ma sono l’ideale per fare fuori la scorta di tavolette di cioccolato fondente…meglio farli squagliare in un bel dolce che in dispensa!!!

  12. Questi brownies sono davvero brown! Fantastici. Ma sai che non li ho mai fatti? Direi che è arrivata l’ora. Foto spettacolari, ma che te lo dico a fare ;-)))

  13. Grazie per i vostri commenti dolcissimi, affettuosi , evocativi
    :)
    – La forchettina e` assolutamente vintage, era di uno zio di mio padre.
    -Il brownie era finito finito caro Fabrizio, ho fatto le foto prima 😉
    -La ricetta l’avevo sul mio quanderno di ricette, all’inizio, circa 10 anni fa ne copiavo molte a mano dai giornali, purtroppo non ho scritto la fonte
    Un bacio di buonanotte a tutti.

    Kja

  14. MMMM
    buono il brownie!!
    ti rubo subito la ricetta.
    sembra accessibile.
    ho letto del tuo sito su GLAMOUR di qualche mese fa.
    è davvero uno spazio piacevole! colorato, saporito..
    complimenti.
    sisi
    se ti va passa dal mio piccolo blog in formazione.
    saluti .
    Lucrezia

  15. Ho assaggiato questa torta DIVINA ieri sera alla festa di compleanno della Samy, sono rimasta senza parole dalla bonta’ e dalla carica di positivita’ che mi ha dato questo dolce (anche se è davvero riduttivo chiamarlo cosi’). Chiara sei bravissima!!! un bacio Vero

  16. Questi brownies sono fantastici! li ho fatti dividendo per tre tutte le quantità… e ne sono venuti comunque parecchi!
    davvero complimenti… brava! buonissimi!

  17. Pingback: Il Pranzo di Babette » Blog Archive » Biscotti al cioccolato

  18. fatti ieri con questo quantitativo….
    ne sono venuti una tonnellata 😉
    …ne è valsa la pena

    Grazie

  19. Complimenti x la ricetta!!!
    Dato che vorrei farla prossimamente per una cena, vorrei sapere quale cioccolato fondente hai usato, dato che ce ne sono tanti, divisi in base alla percentuale di cacao.

    Grazie e ancora complimenti!

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *