Zuppa di carote e quinoa


Se il tema di settimana scorsa erano gli asparagi, vi annuncio che questa sarà all’insegna della carota.
Le carotine più piccole con il bel ciuffo verde attaccato, che si fa quasi fatica a sbucciare, io uso il pelapatate per pulirle, mi catapultano inevitabilmente indietro nel tempo. Da bambina le usavo per sfamare i conigli dei nonni. Stringevo il ciuffo verde delle carotine, che essendo troppo piccole non erano destinate alla vendita al mercato, e cautamente le allungavo verso quei musetti teneri ma voracissimi. Mi risuonano ancora nelle orecchie le raccomandazioni della mamma e della nonna ” i conigli mordano:fai molta attenzione alle tue dita!” Poi sarà che io era attentissima e che mentre li sfamavo gli impartivo pure dei discorsetti sul fatto che sarebbe stato proprio cattivo da parte loro mordermi mentre io stavo lì a sfamarli inginocchiata sulla ghiaia ma nessun coniglio mi hai mai morso. Mi ha morso successivamente un cane, ma questa è un’ altra storia.
Oggi vi lascio la ricetta della zuppa di carote resa consistente dalla quinoa, e con un sapore dolce e piccante al tempo stesso scaturito dall’aggiunta di senape e miele, invece per i muffin di carota e mandorle dovrete aspettare domani 😉
Ah, buon inizio di aprile a tutti! È il mio mese preferito :)

Zuppa di carote e quinoa

per 2 persone o per 4 in aperitivo

carote 400g peso netto
acqua 7 dl
sale
semi di senape 1 cucchiaio
miele 1 cucchiaio
quinoa 50 g

Tagliate grossolanamente le carote, ponetele in una pentola, unite l’acqua, coprite con il coperchio e fatele cuocere fino a quando sono tenere, occorreranno 25 minuti circa. Lavate ripetutamente la quinoa e fatela bollire per 10 minuti, scolatela e tenete da parte l’acqua di cottura. Regolate di sale le carote, unite la senape e il miele e frullate fino ad ottenere una crema liscia, se necessario unite un po’ di acqua di cottura della quinoa. Aggiungete la quinoa, mescolate e servite, eventualmente con dei muffin speziati alle carote e mandorle.

Condividi:


16 commenti a “Zuppa di carote e quinoa

  1. Non ho (ne ho mai visto/posseduto) i semi di senape… posso usare la senape in vasetto (poca poca?!)?

    darà un sapore diverso ma lo puoi fare,
    io emulsionerei la senape con il miele e lo aggiungerei alla zuppa tiepida. Al limite puoi sostituire la senape con dello zenzero fresco grattugiato

  2. Le carote sono veramente eccezionali non solo per il sapore ma per il colore incredibile che hanno. Sono capitata qui da un link di un commento e ho trovato un blog molto bello e interessante.
    Grazie per la ricetta , spero presto di provarla..
    Sarà un enorme piacere seguirti in futuro.
    Silvia

    p.s. Aprile è il migliore anche per me..e non poteva non essere visto che è il mese del mio compleanno!;-)

    Ciao Silvia, grazie e benvenuta. Si, mi sa che le inserirò tra gli ingredienti feticcio, e anche per me lo stesso motivo 😉

  3. ..( e anchio sono stato morso da un cane da piccino (quando sei piccolo e scalpestrato e ti dicono di nn fare una cosa ovviamente dopo tu fai il contrario… e zaccc un bel morso di cane vicino alla bocca :( un bel 5 punti ricordo ancora. ..torniamo alle nostre carote adoro le carote le mangerei in ogni modo avolte me le portavo anche per merenda alle elementari mi ricordo anche che da piccolo mangiavo un dolcetto alle carote buonissimo. ora ce’ kja che prepara i muffin alle carote (ti adoro) che salto nel tempo che mi fai fare..aspetto ansioso la ricettina. buon aprile … ps: tanto nn lo dirai mai ma quanti pesci d’aprile ti anno fatto oggi? hehehehe!!! a me boccalone come sono tanti :(! ma va’bene cosi’ :) ;**

    Ma povero! a me ha morso ma sulle dita, eppure ho sviluppato e conservato una paura che mi fa fare gesti inconsulti, tipo che salgo sul tavolo pur di sentirmi maggiormente al sicuro! Anche io mangiavo la camilla alle elementari, ma questi muffin sono salati e ora che ci penso non contengono burro o latte quindi dovrebbero andare bene per te.
    pesci di aprile pochi per fortuna .

    un bacio

  4. Adoro la tua creatività in cuicina…Ora vado a preparare la ricettina per la pausa pranzo di domani.
    PS: Mese bellissimo aprle! Trentanni fa era anche il mio preferito, ora preferisco il finire dell’estate: le stagioni della vita…

    Nico, spero che sia venuta bene :)
    No, per me e` sempre stato il mese d’elezione

  5. La quinoa l’ho scoperta quando ho deciso di svezzare mia figlia pian piano con i cereali più diversi senza ricorrere alla solita pastina. E così la quinoa (che non è proprio un cereale…) e l’amaranto hanno fatto parte della sua dieta fin da piccina. Ora lei ha due anni e mangia proprio tutto !!! Dallo speck d’oca alla bottarga, dal sanguinaccio al cinghiale, insomma le ha fatto bene aprirsi a sapori nuovi da subito!!! Quindi questa zuppa è da provare SUBITO!
    Buon Aprile anche a te Kja e a chiunque legga, anche per me Aprile è il mese più bello, nel quale sboccia tutto, l’amore, i fiori, la natura (e anche la mia piccola Marta che è nata il 3 Aprile !). Enjoy !!!

    Uh, ma e` oggi! augurissimi a Marta!! Ma che bimba fortunata, mangiare certe raffinatezze cosi` piccola, avra` un palato adulto aperto ad ogni sapore.

  6. Kja, ma che meraviglia! Che buona la zuppettina di carote…però la quinoa devo ancora assaggiarla!
    Che sia la volta buona?? Mah…
    Quando (quando?) mi sposerò, dovrò assolutamente fare la lista nozze nel tuo negozio di riferimento! Queste tazze sono trooooppo belle!

    :DDD
    Queste sono tazze usa e getta che ho trovato in Finlandia. Le ho prelevate da una casa di amici, i negozi erano chiusi in quei giorni. ma forse cercando si potrebbero scovare :)

  7. eccoti qua, ora a rileggere babette mi appare chiara! :-) ciao ciao e buoni viaggi!!

    Ciao Elena!
    idem per me. mi sembra strano dissociarti dal tuo nick :)

  8. E’ un periodo che apprezzo in modo particolare le zuppe, sarà che ho sempre voglia di coccole e la zuppa e uno di quei piatti confortanti che mangio sempre volentieri… Stasera una bella tazza come questa ci starebbe bene, molto più originale e gustosa di quelle che di solito mi preparo io!

    Sono sicura che anche tu fai delle cose meravigliose, devo dire che anche a me le zuppe piacciono e mi ispirano molto

  9. ma guarda un po’..quei pirottini mi sembra di conoscerli!!spero ci saranno altre occasioni di incontrarci, per quanto mi riguarda è stata una serata davvero carina!

    anche per me, mi sono divertita molto :)
    Aspetto di vedere cosa farai con i pirottini!

  10. Deliziosa e creativa come sempre.Oggi fresca come la primavera!
    A presto
    saretta

    Grazie Saretta!
    un bacio primaverile allora 😉

  11. Bella foto! E deliziosa la ricetta, ma io che non ho nessuna possibilità di trovare la quinoa , con cosa posso sostituirla???
    baci

    ma davvero? hai provato nei supermercati? Prova con dell’orzo magari, dovrebbe starci bene

  12. maccheccolori! nonononono niente pelapatate! non usi la spazzolina giapponese?? portentosa! un porcospino di setole vegetali durissime, che raschiano alla perfezione solo un velo da carote, patatine novelle e da tutte le radici in generale, e la confezione è una poesia! saluti arancioni cat

    Noooo! non ce l’ho, cavoli mi informero` di sicuro a riguardo. Il pelapatate comunque devo dire che e` un fido alleato :)

  13. Pingback: Il Pranzo di Babette » Blog Archive » Muffin speziati con carote e mandorle

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *