Perle di gelsomino

Una persona speciale mi ha fatto dono di queste perle di gelsomino, e volevo condividerne con voi almeno la bellezza, essendo impossibilitata a farvi godere del loro profumo ineguagliabile.


Jasmine Dragon Pearl
Per le Jasmine Dragon Pearl vengono utilizzate le gemme e le prime due foglie della pianta del tè che vengono arrotolate fino a formare delle perle che poi sono poste ripetutamente a contatto con i fiori di gelsomino.
Le Jasmine Phoenix Eyes Pearl invece sono realizzate solo con le gemme e sono piegate a forma di occhio, a mandorla, aggiungerei. In entrambi i casi i fiori vengono prelevati uno a uno a mano per non rendere amaro il liquore.
Il profumo di gelsomino è inteso e voluttuoso, e il liquore è spiccatamente dolce, soprattutto nel Jasmine Phoenix Eyes Pearl l’aroma floreale si compenetra nel sapore naturale del tè, mielato, senza sovrastarlo. Ma queste perle accarezzano anche un’altro senso: l’udito. Avvicinandomi ho sentito il suono delle foglie che si aprivano, come un crepitio che annunciava il bouquet che stava per sbocciare nella mia tazza.

Jasmine Phoenix Eyes Pearl

Questi tè li trovate da

Biblioteq
via dei Banchi vecchi 124
00186 Roma

http://www.biblioteq.it/

Condividi:


13 commenti a “Perle di gelsomino

  1. bellissimo post, davvero perfetto!
    Mi sto pian piano leggendo tutto il blog perchè il tuo stile delizioso insieme fiabesco e colto, ricercato e fresco, mi ha completamente conquistata.

    0_0 questa la mia faccia dopo aver letto la tua età!

    complimenti moltiplicati xn

  2. Ste
    grazie! Delle lumachine di mare? 😀 anche a me capita di interpretare un’immagine ad un primo sguardo e spesso e` una fonte di ispirazione e un modo per nutrire l’immaginazione

    Marina
    e` intensissimo :)

    Mimi
    il tuo stile delizioso insieme fiabesco e colto, ricercato e fresco
    grazie, ma che carina!!!! :)

    Cat
    lo trovo affascinante anche io :)
    Buona settimana

    Chiffonade
    Hi! This post is written in italian and it doesn’t contain any recipe :)

    Saretta
    grazie, ma sei dolcissima, grazie! :*

    salsadisapa
    :*

  3. dove le trovo? il gelsomino officinale, quello siciliano calabrese per intenderci, è tra i miei fiori profumati, come la clematide armandd’ attualmente in fioritura deliziosa, ciao torno al lavoro

  4. Claudia
    che bellissima immagine! Non ci avevo pensato a questa interpretazione, bellissima!

    Maria rita

    Queste provengono da biblioteq, che si trova a Roma in via dei banchi vecchi al 20 124 .
    Io ho avuto l’imprinting con i gelsomini da bambina, con l’allora rigogliosa pianta di mia nonna :)

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *