Vellutata di peperone, pomodoro e feta

L’idea di questa vellutata di peperone, pomodoro e feta viene da Wanna Juice, un piccolo fast food dai colori acidi in cui si possono gustare ogni giorno 4 zuppe diverse come quella carote, miele e zenzero, o la piperade, e una scelta numerosa di frullati deliziosi. Ananas e basilico, mirtilli e ginseng, açaí ma anche sapori piu` consueti come banana e fragola. Zuppe e frullati sono disponibili in diverse taglie, e c’e` la possibilita` di comporre dei menu, che comprendono anche insalate di quinoa e pasta, e piccoli dolci. Un paio di mesi fa ho assaggiato la vellutata di peperone, pomodoro e feta e, io che non amo il peperone, mi sono stupita di quanto fosse riuscito l’accostamento. La salvia secca l’ho aggiunta per il piacere sensoriale di sbriciolarne delle foglioline profumate tra le dita e trovo che ci stia molto bene, credo che ormai sappiate quanto io ami le erbe aromatiche.

Vellutata di peperoni e feta
Per 2 persone

peperone rosso 1
pelati di buona qualità 1 scatoletta
scalogni 2
olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio
salvia secca 4 foglioline
feta 80 g

Tritate gli scalogni e fateli appassire con l’olio e un cucchiaio di acqua. Aggiungete i pelati con la loro acqua e il peperone privato dei semi e tagliato a pezzetti. Coprite con 400 ml di acqua calda e cuocete per una ventina di minuti o comunque fino a quando il peperone sia tenero. Frullate con il frullatore a immersione e passate con un setaccio per eliminare eventuali pezzi di pelle. Unite la feta a pezzettini tenendone da parte un pochino per decorare e mescolate. Porzionate nelle ciotole e guarnite con la feta rimasta e la salvia secca sbriciolata. Servite.

Wanna Juice
9, rue Montorgueil
M: Chatelet-Les Halles

Condividi:


32 commenti a “Vellutata di peperone, pomodoro e feta

  1. la foto del negozio è DELIZIOSA, anzi SUPERB :-) Accattivante questa zuppa, e mi ha stuzzicato anche quella con carote, miele e zenzero, senza parlare dei frullati inconsueti. Altro posto fatanstico hai trovato, bravissima.

  2. Buona!!Ora che sono libera ho deciso di provare tutte le tue ricette, quelle facili per me si intende!Quindi comincerò con questa, la feta è un buonissimo formaggio, la punta di sapore forte dona ai piatti quel pizzico intrigante che ti spinge a dire:ancora!
    Come stai?
    Un abbraccio

  3. Buona questa vellutata! La foto del posto è bellissima, con i due bimbi e la biciclettina rossa. Kja, aspettiamo la tua guida di Parigi, “Babette dans la Ville”, oppure “La Paris à Babette”!

  4. Dovrebbero essercene ovunque di “fast food” di questo tipo. Eccezionale. E la ricetta è semplicemente allegra. Da provare. Ciaooo

  5. E’ il posto in cui mi hai portata a bere quello straordinario frullato qualche tempo fa? Mi sembra di riconoscerlo :-)
    E’ originale, luminoso, allegro. I frullati e le zuppe sono di ottima qualità e denotano una fervida fantasia e un’accurata ricera di sapori e colori.
    La foto è bellissima, sei riuscita a cogliere un’espressione dolcissima nel volto dei bambini (e il particolare della bicicletta è irresistibile).

  6. Ci vorrebbe anche da noi un fast food così salutare, altro che mc donald!! Ci andrei spesso e volentieri senza sentirmi in colpa per i grassi e le calorie ingeriti…
    Ottima questa vellutata, ma del resto tutto ciò che producono le tue manine è delizioso!! Come fai ad essere tanto originale??!!

  7. Ciao Kja, volevo dirti che il tuo sito/blog è molto interessante e fresco. Non appena provo qualcosa dal tuo ricettario ti faccio sapere. Continua così!!!
    Ciao da Lilli

  8. Hi, I saw the comment on my blog; indeed, I just discovered your blog and I love it! I’m in love with cooking and every time I find new great recipes, I share them on the blog. Keep in touch :)

  9. Meme… c’è chi li odia e chi li ama… io sono al mio primo meme e quindi non so ancora che rispondere!! provo e colgo l’occasione per invitarti a partecipare!
    Smack

  10. la foto del locale è supercool

    E la zuppa ha un bellissimo colore

    L’abbinamento ananas-basilico è fenomenale, ad Amsterdam al De bakkerswinkel fanno la marmellata e con il mio amico-cuoco-capo Gigi facevamo il gelato.

    Proverò

  11. …ma mia sorella dove vive? sta a parigi da 15 anni e non ha mai scovato locali così interessanti!! ma perchè mi fa perdere tempo solo appresso a noiosissimi musei??? 😉
    scherzi a parte…grazie al tuo infallibile fiuto per le cose belle, la prox volta sarò io a farle scoprire come trascorrere una sana pausa!!

  12. Grazie a tutti per i vostri commenti affettuosi, li apprezzo molto. Non appena avro` un pochino di tempo in piu` rispondero` a ciascuno.

    un bacio.

  13. che bel blog, stupore.
    mi cibo ogni giorno delle stesse cose, come gli animali che mi circondano. dovrei mettere qualche widget sui miei pasti, ma seguire certe ricette è un lusso che costa tempo e denaro e visto che il tempo è denaro costa solo denaro e visto che il denaro non è infinito, questione di scelte. si campa lo stesso, si muore lo stesso.
    cmq brava.

  14. Wanna Juice… devo provarlo la prossima volta che capito a Parigi. Ma la foto l’hai scattata d’estate? O l’effetto serra sta già creando questo clima nella Ville Lumière? 😉

  15. Pingback: Cheesecake vegan | Il Pranzo di Babette | est 2005

  16. Pingback: Il Pranzo di Babette » Blog Archive » Zuppa di zucchine e cetrioli

  17. Cara Kja, ho scoperto il tuo blog già da un pò ma questa è la prima volta che ti scrivo.
    Ricette gustose e foto golosissime!

    Ieri sera ho provato la vellutata di pomodoro, peperone e feta per fare una sorpresa al mio fidanzato, che vivrebbe unicamente dei tre ingredienti…
    E, infatti, è stato un successone; mi ha chiesto di rifarla anche stasera!

    Io, però, intendo variare ed ho messo in lista il Gazpacho di anguria.

    Complimenti e a presto, davvero!
    Mariateresa

    • Ciao mariateresa, mi fa molto piacere che la zuppa vi sia piaciuta. Tra l’altro l’hai fatta rucordare anche a me che vado un po’ a fasi nelle cose. Stasera so cosa preparare :)

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *