Macedonia profumata di (mini) kiwi

Ma cosa sono?! Mi sono detta mentre notavo minute confezioni di piccole unità verdi nel settore frutti di bosco del supermercato. Poi preso in mano il cestino ho letto, perplessa, kiwi. Cioè, questo mini frutto verde liscio-liscio sarebbe un kiwi?! Beh , complimenti per il travestimento, perche` avrei giurato che fosse un’oliva. Oppure un acino d’uva. La tentazione sarebbe stata quella di provarne subito uno ma, civilmente, ho atteso di aver acquistato il cestino in questione e di essermi recata a casa, dove dopo una rapida sciacquata ne ho tagliato a metà uno e, ohhh, dentro è davvero come un kiwi ma in quindicesima. Il sapore tuttavia è decisamente più delicato, e se privato della sottile buccia, del tutto privo dell’asprezza che contraddistingue comunemente i kiwi.
La voglia di sperimentarli in un nuovo piatto mi ha condotto a questa macedonia semplice ma molto profumata: il kiwi si combina bene con il sapore della confettura di pesche arricchito dalle sfumature del the al gelsomino. Non escludo di impiegare l’accostamento anche in altro modo, per oggi sono felicissima così, anche perchè io adoro le preparazioni semplici a base di frutta.

Cat l’archiniere della blogsfera ci rivela che i fruttini sono dell’ Actinidia arguta, un rampicante molto vigoroso, che produce bei fiori profumati, e mini kiwi glabri , dai miei ha coperto una pergola in un anno.

Macedonia profumata di (mini) kiwi
mini kiwi 15
marmellata di pesche 3 cucchiaini pieni
the caldo al gelsomino 3-4 cucchiai

Lavate e asciugate i kiwi. Se usate dei kiwi normali sbucciateli e tagliateli a fettine; invece se usate dei mini-kiwi, tagliate via le estremità e tagliateli a metà senza necessariamente sbucciarli. Fate una piccola tazza di the verde al gelsomino, secondo le consuete modalità. Filtrate il the e usate 3-4 cucchiai per sciogliere la marmellata, e farla diventare uno sciroppo piutosto liquido. Filtrate di nuovo se la marmellata ha dei pezzi grossolani. Lasciate raffreddare completamente lo sciroppo. Condite la macedonia di kiwi e lasciate riposare in frigorifero almeno una ventina di minuti e comunque fino al momento di servire.

Condividi:


20 commenti a “Macedonia profumata di (mini) kiwi

  1. Ma quello che vedo in foto è anche un minicestino!
    Ora però mi hai messo una curiosità … speriamo che arrivino presto anche qui da noi, magari nel reparto frutta esotica chissà?
    Marika

  2. uuuuuuuuh!!!! li ho visti all’esselunga ma li ho lasciati sul bamco aspettando un’idea per il loro utilizzo!
    bella la tua! magari la copio così li assaporo e poi…vedremo!

    ma sei a milano o a parigi ora?

    baci

  3. Mai visti :-)
    Mi sembra molto adatto l’accostamento con il tè al gelsomino, è molto delicato.
    Sei un’inesauribile fonte di idee anche per ciò che riguarda il tè. E questo non può che farmi piacere.
    Magari si potrebbe provare con le Jasmine Pearl, piuttosto che il normale tè verde al gelsomino. Ha un aroma più tenue e raffinato eppure un retrogusto più persistente.

  4. Adoro la frutta e la verdura in versione mignon (ti ricordi le nostre mini-melanzane?). Questi non li ho proprio mai visti!Bravissima a inventare qualcosa di particolare. A presto :-)

  5. A volte più le cose sono piccole più sono invitanti! mi vengono in mente i pomodorini gratinati che hai fatto un pò di tempo addietro, e poi tutti i tipi di pasticcini che più sono di dimensioni ridotte e più sembrano “preziosi”… A proposito, scrivimi per una pausa macaron alla durée quando vuoi! Pensa che nella sala di place de la Madeleine c’è persino un signore del personale che è quasi vagamente simpatico :-) Non appena avrò un pomeriggio tranquillo poi non voglio perdermi una degustazione da Zen-zoo: prendo appunti sulle tue segnalazioni ormai! Buon pomeriggio.

  6. Questi piccolini li ho magiati una volta sola. Mi piace molto la tua idea, è lieve e profumata, bella da portare in tavola per merenda. Peccato che qui abbia cominciato a fare un tempo decisamente da the( che io amo moltissimo), anche se l’avvicendarsi delle stagioni è sempre così divertente e capace di stuprimi. Se fossi stata qui (io vivo tra Roma e Bologna)ti avrei proposto una bella lezione di yoga con torta annessa!
    Grazie come sempre
    Serena

  7. come posso non commentare? i fruttini sono dell’ Actinidia arguta, un rampicante molto vigoroso, che produce bei fiori profumati, e mini kiwi glabri, dai miei ha coperto una pergola in un anno. questa mini-mono-macedonia-autunnale è una bellezza, mini-saluti cat

  8. Elisa
    Grazie e benvenuta, si i kiwi erano davvero ben travestiti :)

    Dolcetto
    Beh in questi ci sono proprio inciampata :)

    Marika
    Si, e` carinissimo, vero? L’ho trovato in casa della nonna che ha una stanza piena di cestini, vasetti e cose cosi` :)
    apprendistacuoca
    Esatto ache io ma all’esselunga di Lipomo, tu sono certa che saprai valorizzare la loro taglia in una delle tue creazioni di pasticceria, niente a che vedere con la mia umile macedonia. Ora sono a Parigi, ma quando ho fatto questi ero a Lipomo :*

    HelenaRed
    Sei dolcissima, grazie cara.

    Acilia
    Io invece ho visto le Jasmine Pearl , credo che proprio tu me le abbia mostrate, ma non le ho mai provate , questa potrebbe essere una perfetta occasione .

    Alex
    assolutamente si, adoravo le mini-melanzane, e questi kiwi sono stati una piacevole scoperta!

    Francesca
    I kiwi di Barbie, :DDD

    Silvia
    Caspita che memoria, me li ero scordati quei pomodorini, o megli li ho rimossi perchè devo dire che in un’occasione ne ho fatti 5 chili l’estate scorsa e non finivano più. Ti ho scritto, a presto.

    Serena
    E io avrei accettato con molto piacere una proposta così delicata. Anche io adoro il the, sai? In questo periodo sono assolutamente presa da oriental beauty, un oolong che ha delle note di fiori e miele come nessun altro the che io abbia mai assaggiato.

    Micky
    Si, sono carini, gia` mi mancano, a Parigi non li ho visti per il momento :(

    Ape
    non se sia addirittura il mio colore preferito ma piace molto anche a me, soprattutto in questo periodo

    lefrancbuveur
    Volentieri, appena ho un pizzico di tempo 😉

    Cat
    Un rampicante?! Sguinzaglio subito la nonna per cercare la pianta :)
    Grazie per le tue precisazioni, le aggiungo sul post e ti cito. un

    Ingliscgherl
    Lo so, sono bellissimi. Mamma mia, ne parlo come se li avessi fatti io :)

    Adrenalina
    Altra espressione bellissima, adoro le cose lillipuziane. No, inveca a Parigi non ci sono, le ho presi all’esselunga di Lipomo e Apprendista li ha visti anche in quella di Milano.

  9. All’esselunga??? Noooooo sono stata proprio oggi, ma non li ho visti, probabilmente non ho guardato bene dando per scontato che non ci fossero, uffa. In settimana ci torno!! Grazie!

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *