Tartare di gamberi rossi marinati all’arancia e zenzero

Un altra ricetta finger food veloce da fare e da mangiare in un sol boccone grazie al cucchiaio di ceramica che conduce direttamente in bocca questa tartare deliziosa. Il sapore pieno dei gamberi, che devono essere freschissimi, viene sfumato dall’orangette allo zenzero. Il ribes, oltre a donare una vivace nota di colore, rinfresca il palato. La porzione basta per 4 cucchiai.


gamberi rossi freschissimi 120 g
succo di arancia 3 cucchiai
olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
zenzero fresco grattugiato 1 cucchiaino
ribes due rametti

Tagliate i gamberi a pezzettini e poneteli in una ciotola. Mescolate olio, succo e zenzero sbattendo leggermente con una forchetta. Condite il pesce e marinate per circa un’ora. Servite in cucchiai guarnendo con alcune bacche di ribes.

Red shrimp tartare in orange and ginger marinade

very fresh red shrimps 120 g
freshly squeezed orange juice 3 Tbs
olive oil 2 Tbs
freshly grated ginger 1 ts
red currant

Dice the red shrimps and set them aside in a bowl. Whisk oil, juice and ginger lightly together with a fork (thereafter called orangette). Marinate the shrimps with the orangette and set in fridge for 1 hour. Serve in chinese tablespoons and decorate with some redcurrant berries.

Condividi:


7 commenti a “Tartare di gamberi rossi marinati all’arancia e zenzero

  1. come sempre delle ricette succulente!!!!
    scusa kja se non mi sono più fatta sentire..ti leggo sempre ma non ho mai tempo di rispondere!
    e da stasera si parte!
    buone vacanze a tutti!
    un bacio, lus

  2. Speciali come sempre le tue ricette Kja! Molto raffinata e fresca questa, tanto gustosa la precedente (che apprezzo in modo particolare perchè adoro le lenticchie…).
    Ti auguro di passare delle splendide vacanze, io partirò lunedì. A presto, un abbraccio

  3. Lus
    divertiti cara. Mi fa piacere che tu mi legga sempre :)
    Un bacio :*

    Dolcetto
    Wow che aggettivi lusinghieri, grazie.
    Riposati in vacanza. Ci vediamo a settembre.

  4. Gloricetta
    esatto e` proprio la materia prima che fa la differenza :)

    Lefrancbuveur
    certo, grazie. Vengo a visitare il tuo.ciao

  5. bella questa tartare. Vabbè, farò un mutuo per comprare i gamberi di santa margherita ligure e la proverò anch’io 😛
    ciao!

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *