Vellutata fredda di asparagi


Questa vellutata affianca agli asparagi le foglie di lattuga, una verdura che generalmente viene consumata cruda in insalata ma che si presta anche per una breve cottura. Il risultato e` una crema dai delicati toni verde pastello, leggera e dolce. Per esaltare questa dolcezza e al contempo dare carattere alla vellutata basta un piccolo gesto: un pizzico di sale. Ma non un sale qualsiasi, bensi` un sale aromatizzato alle spezie che crea un contrasto cromatico e solletica piacevolmente il palato.

asparagi un mazzetto
lattuga un piccolo cespo
zucchine piccole e sode 2
cipollotto 1
olio evo
sale aromatizzato alle spezie q.b

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire a fuoco dolce con un cucchiaio di olio. Tagliate le zucchine a fettine e fate rosolare anche esse per 5 minuti. Unite 0,7 l di acqua bollente. Fate cuocere per 10 minuti, quindi unite gli asparagi a pezzetti, avendo cura di non aggiungere i gambi coriacei, li userete per un’altra preparazione. Quando le verdure sono quasi cotte, unite la lattuga a pezzetti e continuate la cottura per 2 minuti. Frullate la zuppa; per averla molto liscia la potete successivamente passare al colino.
Servitela tiepida o fredda condita con il sale aromatizzato alle spezie.


 

Condividi:


Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *