I Blogversario!


Oggi “Il pranzo di Babette” compie un anno. Questo è in contrasto con l’header che recita “established 2005” ma sono vere entrambe le affermazioni. A settembre del 2005 ho cominciato a bazzicare il mondo dei foodblog e ho pensato che mi sarebbe piaciuto a mia volta condividere le mie ricette e le mie teorie gastronomiche. Ero profana delle basi più elementari di informatica e per questo pensavo di non essere all’altezza della gestione di un blog; alla fine dopo qualche mese e molte insistenze di qualcuno mi sono decisa a registrarmi su blogger ma dopo due post il blog si è completamente bloccato. Ho sentito che era un segno del destino e ho rinunciato. Poi il 21 febbraio 2006 ho ripubblicato il I post e a quello ne sono seguiti molti altri.
Il blog mi ha permesso di conoscere tante persone: con alcune di esse è sbocciata un’amicizia, con altre ho comunque scambiato conoscenze di cucina, fotografia e web in generale. Spero di imparare molto altro in futuro dato che, almeno ora, il blog è parte di me, ed è un hobby che mi rilassa e mi diverte molto: amo parlare di gastronomia e lo faccio da appassionata; esprimo il mio punto di vista, senza alcuna pretesa di pronunciare verità incontrovertibili.
Per celebrare questo evento non ho programmato nulla in particolare, mi sono affidata alle mie attuali esigenze gastronomiche: rassicuranti dolci al cucchiaio, con biscottini golosi per accompagnare. La nota speziata è ricorrente nella mia cucina e in questo caso trovo che la droga ideale per sedurre una deliziosa crème brulée sia proprio una stecca di vaniglia. E la rosa? Non è un semplice aroma.
Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus


Crème brulée rosa e vanigliatuorli 6
zucchero 60 g
latte 2,5 dl
panna 2,5 dl
rose secche 10 g
vaniglia una stecca

Mettete il latte in una ciotola e aggiungete i fiori di rosa, coprite con la pellicola e mettete in frigorifero. Dopo un’ora circa montate i tuorli con lo zucchero. Incidete la stecca di vaniglia a metà con un coltellino affilato e appuntito. Prelevate i semini e uniteli al latte, fatelo intiepidire, quindi filtratelo dai fiori. Unite la panna, mescolate bene con una frusta e versate il tutto sui tuorli, mescolando fermamente. Ponete la crema in sei coppettine e cuocete a bagnomaria in una teglia piena di acqua bollente nel forno caldo a 160 gradi per 40 minuti.
Fate raffreddare completamente la crema, poi cospargete di zucchero la superficie e caramellatela con il cannello o sotto il grill del forno.



Lingue di gatto

burro a temperaura ambiente 100 g
farina 100 g
zucchero a velo 100 g
albumi 3
vaniglia una stecca

Riducete in crema il burro con lo zucchero; deve essere una crema leggera. Unite gli albumi, sempre mescolando. Quando sono amalgamati aggiungete la farina setacciata. Mettete l’impasto in una tasca da pasticcere con il beccuccio da 0,7 cm e riempite una teglia di segmentini lunghi 5 cm e ben distanziati gli uni dagli altri. Cuocete i biscotti in forno caldo a 180 gradi per 8-10 minuti. Appena escono dal forno staccateli dalla piastra e metteteli su una gratella da pasticcere. Ripetete con la pasta rimanente.


Condividi:


36 commenti a “I Blogversario!

  1. Buon compleanno Kja!
    e complimenti anche per quest’altra versione di crème brulée…
    una curiosità, i fiori di rosa così come quelli di lavanda, dove li trovi?
    ciao
    franci

  2. Lus e Frank
    grazie :)

    Franci
    Grazie, i fiori io li ho trovo semplicemente al supermercato, all’esselunga per la precisione: sono venduti per fare le tisane. Ma puoi provare anche in un’erboristeria, li hanno sicuramente.

  3. Augurissimi!
    Sai che il tuo è il primo blog di cucina che ho cominciato a sbirciare l’anno scorso prima di cominciare a pensare di averne uno mio?

  4. Augurisssimi!!! Mille di questi “Blogversari” a te e… milioni di ricettine a tutti noi. Sono felice che l’avvio così problematico non ti abbia fermata…è bello averti tra i miei preferiti ed è sempre interessante il tuo approccio con la cucina, direi quasi…fiabesco. Un abbraccio, Glò

  5. mi unisco ai festeggiamenti
    adoro i colori di questo post
    e a proposito di argomenti precedenti a me piacerebbe organizzare un viaggio in danimarca
    già da qualche tempo avevo in mente di andarci in treno anche da sola (già l’ho fatto con praga)
    si vedrà
    auguri kja

  6. Auguri al blog e alla padrona di casa! Io aspetto sempre le ricette di panificazione e formaggificazione… 😉

  7. Tanti auguri al bloooog, tanti auguri al bloooog, tanti auguri Babette, tanti auguri al bloooooooooooog! Che regali ha ricevuto?

  8. Il tuo blog, per me oramai è diventato come un vecchio amico col quale si scambia di tanto in tanto qualche parola, forse inutile forse frivola a volte piccante a volte innocente.

    auguri!

    PS l’incipit e il mio preferito.

  9. Kja…AUGURI!!
    Il tuo blog dà sempre delle gran soddisfazioni e suggerimenti al lato speziato-sperimentale (…paroloni) delle mie di teorie gastronomiche, allora grazie e mille di questi blogversari!
    L’idea della rosa sulle crème bruléè è a dir poco bellissima e la rende proprio raffinata…
    Un abbraccio,
    Ali

  10. Auguroni Kja! E a proposito di nuove amicizie, speriamo di vederci presto per una bella cena insieme! Baciotto da me e Fabrizio

  11. Tulip e Morgan
    Grazie.

    Gloricetta
    grazie, l’aggettivo “fiabesco” mi piace molto. Devo dire che io avrei rinunciato ma c’era qualcuno ad insistere affinche` facessi un altro tentativo :)

    Ida
    Immaginavo, visto che ti erano piaciute le atmosfere dei biscotti rosa al cardamomo :)
    WOW! Io non sono stata nemmeno a Praga.

    Acilia
    grazie, ricambio la carezza sui capelli :)

    Priciparty
    per il momento nessuno, ma so che tu coglierai l’occasione per comprarmi un pensierino nel mio negozio preferito di utensilini a Parigi… Dellherin, loro si che sono simpatici 😛

    Galet
    la prossima volta che vengo a trollondon mi fai un corso accellerato di panificazone? per su quel versante butta proprio male. Per il formaggio non ho anocra tentato :)

    Sergiott
    grazie per le tue belle parole. Mi onora che tu consideri il mio blog un amico fidato :). Lo adoro anche io quel incipit.

    Vaniglia
    che bel nick, sono in fase a tutta vaniglia. Grazie, sono felice che ci siano altre persone che amano le spezie. La rosa piace anche e me :)

    Maricler e Fabrizio
    grazie. spero anche io che presto ci vedremo per una cenetta insieme :*

    Cat
    grazie per gli auguri golosi :)

  12. AUGURI!!!!bellissime ricette per la festa! incantata dalle foto, come sempre…e anche dalla tovaglietta (credo) con i fiorellini! dove l’hai presa?
    baci

  13. Al di la’ della sempre piu’ pressante censura cui sottoponi i commenti non allineati, Berija, ti invito a spalancare le tue finestre e guardare al di la’ del tuo cortile franco-ambrosiano al mondo che ti sorride quando sorge il sole e di prendere dai suoi insegnamenti cio’ che ti puo’ servire per il futuro ed evolverti(in questo pseudo rebus ci sono finezze linguistiche per pochi, se le trovi tutte ti do un’ incornata sulle spalle)

    Chiudo con delle parole a te care sperando di scaldarti cosi’ il cuore col ricordo dei bei tempi che furono.

    Ð?и шагу назад! Таким теперь должен быть наш главный призыв.

  14. bello Kja questo blog anniversario tutto viola, è un incanto! tanti complimenti per questo traguardo, e tanti auguri per gli anni a venire. Un bacione

  15. non posso non mandarti i miei auguri e i miei complimenti per questa tua bellissima, magica creazione.
    un abbraccio di lillà e coriandolo.
    crì

  16. Apprendista
    grazie, piace molto anche a me ma purtroppo e` solo un pezzo di tessuto, non una tovaglia. Per la precisione e` la materia prima con cui mia nonna ha confezionato delle incantevoli presine bordate di fuxia. Le adoro!

    Maria Giovanna
    grazie, non sie inritardo, gli auguri sono graditi sempre. Come va con la senape? 😉

    Much the cow
    Io non censuro nessuno, inoltre la metafora e` troppo elevata per me e non riesco a intenderla.
    Ti ringrazio per le tue parole e ti rispondo con queste che so tu apprezzerai

    الطحينية أو الراشي هي عصارة حب السمسم, حيث يعصر السمسم بعد تنضيÙ?Ø© وتحميصه على النار, كما يمكن عصره بدون تحميصه.

    Venere
    Ho visto che hai fatto delle meraviglie con la dukka! Li provo i tuoi muffin :)

    Neo scapigliato
    grazie e benvenuto! Buone polpette allora, consiglio la vodka seriously per accompagnare; le nobilita molto :)

    Francesca
    grazie a te in particolare, sei stata forse la prima persona che mi ha lasciato un commento e sie sempre dolcissima :)

    Cri
    Mi fai arrossire. Grazie per questo abbraccio profumato :)

  17. Mi aggrego anch’io e ti faccio tanti tanti auguri per il “blogversario” unitamente ai complimenti per l’eleganza, l’originalità e il buon gusto che ti contraddistinguono.
    Lamarrana

  18. Diamanterosa
    grazie, sei sempre dolcissima. Un bacio.

    Lamarrana
    benevenuta e grazie, le tue lodi solleticano molto il mio ego, non te lo nascondo :)

  19. visto che l’hai richiesto…Jo flere kokker, dess mere søl.

    Dedicato a te e ai tuoi lettori..

  20. Ciao Kja
    ti leggo spesso ma scopro a distanza di due giorni che hai compiuto un anno!
    Auguri Infiniti!

  21. Kja, augurissimi per il tuo blog-versario! Bellina davvero la tua crème brulé, come sempre del resto le tue ricettine speziate e particolari! Ormai con il flambatore ti stai scatenando! 😉

  22. Much
    Tale er sølv, tie er gull

    Cuochetta
    grazie :)
    Un bacio

    Pip
    Io e il flmabatore siamo una cosa sola ormai :) Grazie per gli auguri !

  23. ciao kja….solo ora mi sono accorta del tuo blogcompleanno……..auguroni e continua così…sei indispensabile, come certi ingredienti che non possono mancare mai nella dispensa 😉
    °un bacio bEtti

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *