Finger food: Dukka

Il sale &egrave il condimento per antonomasia, ma per non questo bisogna abusarne; piuttosto valorizzarlo, combinandolo con altri aromi e ingredienti.
Il sesamo, fonte di vitamine del gruppo B, proteine, calcio e grassi insaturi, il tutto racchiuso in un piccolo scrigno oleoso, potrebbe essere un gustoso inizio.
Sale e sesamo sono una coppia dichiarata vincente in realtà, gastronomiche e non, lontanissime l’una dall’altra. In Giappone i due ingredienti si coniugano in un prodotto essenziale, il gomasio; in Egitto si sposano con spezie e nocciole, sublimati da un filo di olio d’oliva, la dukka.

Dukka

Dukka, o Dukkah che dir si voglia, è un’ inebriante miscela egiziana di sesamo, sale, nocciole e spezie. Tradizionalmente si serve con olio extravergine d’oliva e pita; inutile dire che si presta perfettamente con qualunque altro pane. Ne esistono molteplici varianti: si possono sostituire le nocciole con i pistacchi, modificare le quantità di spezie o ancora unire della menta secca, per donare una sottile nota rinfrescante.


sesamo 4 cucchiai
coriandolo 1 cucchiaio
cumino 2 cucchiai
nocciole 80 g
sale 1 cucchiaio
pepe nero 1 cucchiaio
pepe bianco 1 cucchiaio

Fate saltare in una padella antiaderente tutti gli ingredienti tranne il sale e le nocciole. Lasciateli raffreddare completamente. Pestate grossolanamente tutti gli ingredienti raccolti nel mortaio. Servite con pane e olio extravergine di oliva. Attenzione da dipendenza! :)


 

Condividi:


Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *