Quinoa con avocado, tacchino e pompelmo


Dopo che ho scoperto la quinoa ne sono diventata dipendente; oltre al sapore mi piace davvero tanto la consistenza dei semini che mi scivolano in bocca: sono morbidi ma al contempo mantengono un cuore croccante. Inoltre come una vera invasatacerco di proporla a tutti coloro che mi stanno intorno, decantando le sue virtù e la sua versatilità. Ad esempio l’accostamento con l’avocado è meraviglioso :)quinoa 160 g
avocado maturo uno
pompelmo giallo uno
tacchino 250 g
olio extra vergine di oliva
semi di zucca 3 cucchiai
olive verdi 40 g
tabasco uno spruzzo

Emulsionate con un frullatore a immersione 2 cucchiai di olio, 3 di succo di polpelmo. Tenetene da parte un cucchiaio e versate il resto della marinata sulla carne di tacchino tagliata a strisce nel senso verticale delle fette. Coprite con pellicola per alimenti. Sciacquate la quinoa abbondantemente per rimuovere la saponina, una sostanza amara contenuta nella pianta. Cuocetela quindi in una quantità di acqua pari tre volte al suo peso, coprendo il recipiente con un coperchio. Dovrebbe assorbire tutta l’acqua nel giro di 10 minuti circa. Pelate al vivo mezzo pompelmo e fate marinare gli spicchi e il succo con l’avocado tagliato a fettine sottili. Denocciolate le olive e tagliatele grossolanamente. Lasciate intiepidire la quinoa poi aggiungetevi le olive, i semi di zucca, tenendone da parte qualcuno per la decorazione, e l’avocado e il pompelmo scolati dal succo. Mentre scottate sulla griglia rovente il tacchino, schiacciate con la forchetta il succo di polmpelmo con poche fettine di avocado, una goccia di olio e uno spruzzo di tabasco in modo da ottenere una salsina verde brillante.
Costruzione del piatto
Con un coppapasta o un contenitore date un forma alla quinoa condita, appoggiate di fianco la carne e nappate la cima con la salsa all’avocado. Decorate con i semi di zucca e con qualche goccia della marinata al pompelmo. Servite.


Condividi:


10 commenti a “Quinoa con avocado, tacchino e pompelmo

  1. ma che è la sagra della quinoa??? (;-PPP)
    ultimamente ho letto almeno 5 ricette sull’argomento…
    devo porvarla anche io!!!

  2. Perec
    a. Grazie!
    b. “Dio li fa e poi li accoppia”
    c. Anche tu.

    Gourmet
    Sono già rientrata sigh, comunque non è la mia città… Diciamo che faccio il pendolare 😉

    Cuoca rossa
    Se la facessero ci parteciperei molto volentieri. Comunque se noti la data del post di cui ho messo il link all’inizio di questo vedi che la mia prima ricetta con la quinoa è stata postata ben prima che la quinoa diventasse fashion
    😉

  3. Daniela
    Che telepatia, stavamo commentando contemporaneamente! Diciamo che cerco di fare concorrenza alla deliziosa con i miei umili mezzi.

  4. Ecco io pure faccio marinate simili alle tue!

    Stupendo questo piatto…ho giusto un pacco di quinoa da consumare.

    P.S. sei a MI o a Lipo?

  5. Ti avviso se la provi non la dimentichi, e le marinate per me sono fondamentali: con poco sforzo esaltano tantissimo i sapori.

  6. ciao Kja, stupenda questa ricetta! anche a me piace molto la quinoa e la usavo già diversi anni fà quando la importarono i negozi ecquo e solidali! ottima direi anche la presentazione del piatto! unico consiglio io avrei tritato grossolanamente i semi di zucca e messi anche intorno, danno molto piu colore da tritati che interi!
    ciao ciao

  7. Ivano
    Grazie del consiglio! Io invece la quinoa l’ho proprio appena scoperta, saranno 6 mesi, ma è diventata uno dei miei cibi preferiti.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *