krisprolls: finger food con avocado, granchio e tabasco.


Ho scoperto una sorta di cracker davvero buoni e autenticamente svedesi (non come me che anche se vengo spesso scambiata come tale sono comasca al 100%), i krisprolls. Sono diventati una droga nel giro di una settimana, e dire che io non smanio per i prodotti confezionati. Comunque ora sono stimolata a cercare nuovi topping per valorizzarli, e non è escluso che il prossimo capponmagronon lo faccia sostituendoli alle già sostitute friselle; vicarie della famosa galletta del pescatore, introvabile fondamenta per il succulento piatto. Questa volta ve li propongo per l’aperitivo,; inutile dire che sono un ottimo ingrediente per una ricetta fingerfood.Finger food con avocado, granchio e tabasco
avocado maturo uno
pompelmo rosa uno
polpa di granchio una scatola da 200g circa
tabasco poche gocce
fior di sale un pizzico
krisprolls a volontà

Fate sgocciolare la polpa di granchio in un colino. Tagliate a metà il pompelmo e con un coltello affilato private gli spicchi della pellicina bianca. Tagliate l’avocado a dadini. Mescolate avocado, granchio e pompelmo; salate leggermente, poi aggiungete il tabasco con estrema moderazione. Ponete qualche cucchiaio sui beneamati krisprolls e servite.


Condividi:


14 commenti a “krisprolls: finger food con avocado, granchio e tabasco.

  1. ottimi ingredienti, magari con il tabasco abbonderei un tantino,ne sono certa, mi piace troppo.
    Certamente molto indicati per l’estate, proveremo! :-))

  2. se leggo “pompelmo” non resisto! ti spiace se aggiungo la tua ricetta al menù di una cena che i miei mi hanno chiesto di prepare!
    a proposito, ho postato il reportage del buffet della comunione della sorellina…atendo il tuo parere!
    baci

  3. Rosso Fragola: cara, non esagerare con il tabasco, non per altro, ma copre subito gli altri sapori! Comunque sono freschissimi davvero i krisprolls cosi` addobbati 😉

    Gloricetta: Prova, ne vale la pena.

    Miss Piperita: ne sto mangiando anche ora 😉

    Mastro Pagliaro: per me anche la polpa di granchio e` una scoperta recentissima ma devo dire che mi ci trovo bene!

    Apprendistacuoca. Mi fa davvero piacere che tu colga ispirazione dalle mie ricette, quindi falle e poi fammi sapere se sono piaciute. Tra l’altro anche in questo caso puoi usare i cracker che avevo postato con la mouuse al posto dei krisprolls. E brava ancora per “la grande impresa”. Appena torno a milano ti va se ci conosciamo? Un bacio, Kja

  4. Ah, i Krisproll, per me hanno il sapore della vacanza, della zingarata, quando parti senza progetti con un sacchetto di Kris e una bottiglia d’acqua nello zaino o nel cassetto della macchina e…
    waw, si parte!
    Remy

  5. ciao kja!
    la mia mamma è caduta nel tunnel dei krisprolls quando ha aperto la prima ikea qui a milano…erano una novità all’epoca e già lei doveva fare quella “avanti”…a me piace un sacco il profumo di quelli al cardamomo, peccato solo che per noi non ci siano dei krisp così!

  6. questa idea della polpa di granchio e avogado forse te la copio questa sera;) e poi naturalemnte ti farò sapere:))

  7. Krisprolls erano la mia droga mattutina nelle vacanze a Formentera!!! :)
    prima della piccolo viaggio verso le belle spiagge assolate!!
    Che bei ricordi.. mi hai fatto venire voglia!!
    Baci e ciao Kja!

  8. Rosso Fragola: ma allora ne sei proprio ghiotta!

    Apprendistacuoca: settimana prossima penso di essere a Milano, ti faccio sapere.

    Remy e Gaia e Gourmet: che bello quando una parola scatena un brainstorming di ricordi e sensazioni diversi per ciascuno di noi. Al cardamomo?!
    Vado in missione a cercarli!

    Francesca: si fanno in un battito di ciglia! Puoi anche servire nel pompelmo svuotato il condimento e lasciare che ognuno guarnisca a piacere i suoi krisproll!

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *